Oltre Giu – Giu Su – Su Giu Su

Lo strumming su ukulele è una di quelle di cose che a volte ti prende alla testa. Puoi essere in grado di suonare allo stesso modo per una serata intera facendoti scudo dietro l’effetto ukulele con gli amici che ti guardano col sorriso in virtù di quello strumentino così divertente/fico/pur’io!

Però dopo un po’ arriva l’inevitabile pausa di riflessione in cui ti fermi, alzi lo sguardo e rifletti:

eddie-vedder-strumming-ukulele

Andare oltre lo strumming dell’ukulelista stanco

Le volte in cui mi è capitato di dire a lezione “ok ragazzi lo strumming è… giu, giu su, su giu su… e si ricomincia” nemmeno le conto più. È un peccato, mannaggia la miseria perché gli arrangiamenti per ukulele possono essere anche un pelino più coinvolgenti. Basta chiedere.

Ciò che segue sono un po’ di mappette che ho utilizzato all’interno di No Panic e A collection of 50 ukulele strums (il bonus pack incluso con gli ukulele licks). Credo siano abbastanza semplici da seguire: ogni pallino rappresenta un movimento, si parte verso il basso e si prosegue nella direzione opposta, senza fermarsi. Il pallino a vuoto è un movimento a vuoto sopra le corde, la freccia invece indica lo stroke (ovviamente nella direzione in cui viene riportato).

Inizia lentamente in maniera rigorosamente matematica e anche se non ti suoneranno troppo “musicali” ti assicuro che una volta memorizzati gli schemi, quando inizierai a portarli in velocità, tutto avrà senso. Ogni schema può andare bene per un oceano infinito di canzoni arrangiate su ukulele, da Rino Gaetano ai Cranberries, quindi spetta a te tirarli fuori al momento giusto.


#01
Screen shot 2013-06-16 at 11.50.19 AM

#02
ukulele strumming

#03
ukulele strumming

#04
ukulele strumming

#05
ukulele strumming

Non fare il vago e metti + se sei andato a prendere l’ukulele per provarne almeno uno.

Lascia un commento

Back to top button