sanchez

Risposte nei forum create

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 26 totali)
  • Autore
    Post
  • in risposta a: Equilibrio Instabile #23525
    sanchez
    Membro

    Ciao a tutti e grazie per le belle parole. Non ho abbandonato la piva perchè mi piace cantare ma ho rallentato un attimo l'attività con questo strumento perchè mai avevo avuto il desiderio di usar le parole. Con gli strumenti puoi esprimer tutti gli stati d'animo, ma si tratta di sensazioni che chi ascolta può intuire…con le parole sei esplicito, chiaro all 100%….mi rendo conto anche di star scoprendo un altro lato di me…e cioè l'incapacità di esser serio. Mi spiego, con la terza canzone non cerco nè ironia nè allegria, ma anche in questi giorni straimpegnato a scuola e con un imminente intervento alla spalla che mi bloccherà il braccio per oltre un mese non riesco proprio ad esser serio, sto scrivendo delle canzoncine nelle quali parlo di come vivo alcune cose e mi devo trattenere e censurare di continuo. Comunque lunedì si va al “restauro” e di musica fino alla fine della riabilitazione…direi a fine agosto, non se ne parla più…sigh…

    in risposta a: sarzana 2011 #23471
    sanchez
    Membro

     
     

     

    Buona giornata a tutti, domenica son andato a Sarzana per ascoltare per la prima volta dal vivo i suonatori di Ukulele che avevo visto solo nei vari filmati su you tube. Mi son divertito davvero tanto, son coinvolgenti e propongono stili del tutto differenti l’un dall’altro. Mi son comprato un Concert MahiMahi  87 G  e vari CD e durante il viaggio di ritorno a Modena li ho ascoltati capendo che l’Ukulele è davvero uno strumento completo. E queste son le cose belle, passo a quelle che mi han sorpreso…la dislocazione del palco…PAZZESCA!!! Si scende lungo una passarella e ad un certo punto c’è il palco sulla sinistra…ma non c'è un interruzione nel corrimano per far stare una scaletta e scendere per accostarsi ai musicisti né tantomeno sedie per fermarsi…se li vuoi ascoltare stai in piedi e lo fai dalla passarella. Certo puoi arrivare fino in fondo poi tornare indietro e metterti a terra davanti al mini palchetto, ma delle seggiole? Cioè le famose seggioline di plastica da 10 euro? No non c’erano e non capisco perché, quindi si staziona sulla passarella sotto il sole di fine maggio! Ad alcune esibizioni eravamo in pochissimi, Ukulollo ha presentato il suo nuovo cd ed eravamo in TRE io sotto il sole sulla passarella, una ragazza carina con pantaloni colorati e un ragazzo alto con i baffetti e una macchina fotografica. Per degli artisti impegnati a dare il meglio di loro stessi è secondo me, un pò svilente. Certo si potrebbe obiettare “meglio di niente”…ma questo mi ricorda quando arrivai al pronto soccorso con le gambe distrutte ed il barelliere mi disse…”beh poteva andarle peggio, pensi se si spaccava la testa” se avessi potuto l’avrei preso a femorate nelle gengive. Se possibile mi auguro il prossimo anno di ritornare ad applaudirvi ma anche di far parte di un folto pubblico felice di stare comodamente seduto di fronte a voi e di godermi tutta la vostra splendida musica. Se qualcuno di voi può lo dica agli organizzatori. Se non si può ci si mette d’accordo fra noi appassionati e ciascuno porta una sedia di plastica io nella mia fiammante 600 usata e che va a preghiere e madonne varie dopo i 100 km di strada ne posso mettere addirittura due no forse tre!!!!! 

    in risposta a: Ciao a Tutti (Marsalis) #23343
    sanchez
    Membro

    Ciao benvenuto

    in risposta a: sarzana 2011 #23334
    sanchez
    Membro

    Penso di andare, da Modena se non ci sarà traffico dovrei farcela in meno di 2 ore

    in risposta a: Acquisto nuovo Ukulele. Consigli? #23324
    sanchez
    Membro

    Grazie molto interessante…mi sa che mi tengo il mio piccolino…vado a dare un occhiatina ma magari parto giusto con i solde della benzina per non ricader in tentazione

    in risposta a: Acquisto nuovo Ukulele. Consigli? #23319
    sanchez
    Membro

     
    Ciao a tutti, domani dopo la scuola, se sopravviverò ad un mattinata che prevedo bestiale, partirò per Sarzana in quanto anch'io vorrei comprarmi un Ukulele un pochino più grande. Son contento del mio Carvalho, ma ho pensato, forse sbaglio non saprei, che un soprano tipo Concert potrebbe farmi meno impazzire. Vi chiedo, il Concert ha almeno un millimetro in più per agevolare l'esecuzione degli accordi per chi, come me, è all'inizio? Poi, dato che suono con l'orchestrina di Nonantola, ho bisogno che sia amplificato perchè ho notato che pure l'Ocarinista mi copre agevolmente con i suoi suoni. Pur essendo un risparmioso per natura, e per motivi di stipendio, con gli strumenti perdo la mia “manina corta”e se uno strumento mi piace ho problemi a resistere. Quando qualche tempo fa entrai in un negozio di strumenti cercando un leggio da 20 euro, un fagotto, splendido sotto le luci e che stazionava in vetrina mi disse “hei tu….si tu cosa ti guardi intorno, non vedi che io sono in vendita, hai sempre rotto l'anima a tutti col tuo piffero, non hai capito che io ti aprirò il mondo delle melodie basse? Dei suoni profondi, del mistero…” cavolo come dire di no ad una proposta simile….e se domani mi succede la stessa cosa con un Ukulele?

    La stessa identica cosa mi capitò con una Viola strepitosamente bella un anno dopo da un liutaio…..e sto ancora pagando, ma vi assicuro che appena sarò in grado di onorarla con suoni intonati farò un pezzettino Ukulele e LEI. Datemi consigli che non mi mandino in bolletta domani please. Un prof angosciato.

    in risposta a: un uomo in crisi (ukulelecover claudio lolli) #23318
    sanchez
    Membro

    Molto bella questa canzone, grazie inizio bene la giornata!

    in risposta a: Canzone con Ukulele e Fagotto #23152
    sanchez
    Membro

    Grazie sei molto gentile, sicuramente ci sarà l'occasione di suonare insieme. La canzone ovviamente può suonarla chiunque, il mio mestiere è l'insegnante non il compositore, quindi posso solo esser felice se qualcuno mai vorrà cantarla…grazie per il consiglio sulla voce, purtroppo non avendo mai inciso prima altro che strumenti musicali mi trovo molto indeciso su come regolare i volumi…a poco a poco spero di migliorare sia l'Ukulele ( avrai notato che non suono mai un MI ma solo MI7 che per me è molto più facile) che nell'intonazione.

    in risposta a: suddamore #23128
    sanchez
    Membro

    Ciao Ukuleduccio, come ti avevo detto avrei mostrato il tuo video a scuola. E' piaciuto moltissimo, forse perchè oltre allo stile popolare ha anche un carica più moderna, una melodia accattivante fin da subito, che lo rende appetibile al “palato”di queste ultimissime generazioni nate e cresciute al suono di MTV. Dato che quest'anno ci son un sacco di ragazzi con chitarre, potresti dirmi gli accordi così la prossima settimana lo faccio provare? Grazie

    in risposta a: QUARTA UKULELATA MILANESE!!! #23127
    sanchez
    Membro

    Grazie per il video davvero molto utile e per gli accordi, son a casa e lo sto studiando da quasi due ore, per ora riesco a suonarlo con la versione più lenta ma, per me, è già un bel risultato…son contento di aver trovato questo sito, a poco a poco sto imparando i piccoli segreti di questo incantevole strumento.

    in risposta a: QUARTA UKULELATA MILANESE!!! #23075
    sanchez
    Membro

    Scusate, ho provato a suonare il brano e gli accordi, più o meno, riesco a farli…ma è con la mano destra che son del tutto incapace di suonare con il ritmo del video…qualcuno mi può spiegare come farlo giusto?

    sanchez
    Membro

    Ho letto la paginetta segnalata….mi son rimaste impresse queste perle….”A noi l'Ukulele fa caxxxe”…”moda un pò del cxxxo”…”sei sempre e comunque una cxxxo di star”…”la bella e zozza Amanda Palmer”…”a noi però l'Ukulele fa cxxxxxe”( non bastava una volta a quanto pare)…”no dai l'Ukulele fa Cxxxxe”…curioso il fatto che l'autore della cosa che ho letto (non possiamo chiamarlo articolo dai…) scriva spesso “NOI”…il NOI è un rafforzativo come a dire…siamo in TANTI a pensarla così…beh ma allora vale per qualsiasi strumento della galassia suonato male….solo che il violino anche per suonarlo male devi studiarlo centinaia di ore…l'Ukulele NO…l'Ukulele se ti impegni, pensa che tragedia, ti fa subito felice….mamma mia che roba !!!! Che strumentino schifoso vero? Lui ha tutto il diritto di scrivere quel che vuole, ci mancherebbe, però….ma che tristesssaaaaaaaa…

    ps La canzone di Vedder mi piace TANTO…stamattina alle 5 ero collegato durante la colazione ( e ho scoperto che nel forum c'è chi si sveglia come me prestino) per sentirla e mi ha lasciato incantato per i passaggi armonici assolutamente inaspettati…ritornato a casa l'ho riascoltata…ammazza e quando mai scriverò io una cosa così??? Va là pennaiolo….

    in risposta a: questa è——-oggi che faccio #22935
    sanchez
    Membro

    Modena???? Scusa ma sei sicuro?? Dove esattamente??? Sto per uscire a fare una passeggiata e quindi…

    in risposta a: Happy 50th Birthday #22836
    sanchez
    Membro

    Ciao Daniele

    complimenti per l'idea, penso che tuo fratello sarà felicissimo di un dono così bello! Allora io a Natale oltre alla Piva talvolta suonicchio una zampogna 4 palmi in Sol, strumento grande circa quanto la mia piva. Le zampogne, come tutti gli strumenti, si posson imparare a suonare da soli, ci vuole però molta applicazione. In  genere gli strumenti della famiglia delle cornamuse (Piva emiliana, piemontese, Gaita spagnola, Gaida Bulgara, Cornamusa Scozzese) si sviluppano melodicamente in linea orizzontale, cioè suoni la melodia con la canna del canto e i bordoni (cioè i “tubi” che hai sulla spalla) fanno note fisse d'accompagnamento la Zampogna invece ti costringe ad eseguire in simultanea un brano a due voci…con una mano fai la melodia e con l'altra il contrappunto, cioè un altra melodia parallela d'accompagnamento…insomma a me la Zampogna ha fatto “sputar sangue” ma penso che dipenda dal fatto di venire dal flauto traverso, uno strumento che si sviluppa solo in linea melodica….suonare in simultanea due cose diverse i primi tempi mi ha fatto soffrire. Questa caratteristica rende però lo strumento ancora più affascinante. Occhi aperti, mi raccomando stai attento a dove la compri, nel mondo delle cornamuse sono LEGGENDARIE le Cornamsue scozzesi provenienti dal Pakistan, in Italia nei negozi di musica e su Ebay vendono quelle e costano sui 300-400 euro e che NON SUONANO MAI…questi strumenti van comprati da chi li costruisce o da gente che sai che l'ha suonata….io ho la Scozzese e ho preso un modello base che ho pagato 3 volte quella cifra…con la Zampogna, se la trovi usata, dovresti spender sui dai 400 ai 500, forse anche meno… se cerchi nei siti specializzati ne trovi senza problemi.

    in risposta a: Happy 50th Birthday #22830
    sanchez
    Membro

    Papà Siciliano di Palermo, il mio cognome Vetro è proprio di quelle zone , io nato a Roma vissuto a Milano, Parma e ora Modena…quindi sono …..

    anzi mi sento…..Sicilianpalermitaromamilanesparmenmodenese.

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 26 totali)
Back to top button