ukulele fascia alta o ukulele fascia bassa .. ukulele amplificato o ukulele non amplificato .. questi sì che sono dilemmi ^^

Aloha Forum Uke 360° ukulele fascia alta o ukulele fascia bassa .. ukulele amplificato o ukulele non amplificato .. questi sì che sono dilemmi ^^

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 11 post - dal 16 a 26 (di 26 totali)
  • Autore
    Post
  • #17234
    alekky
    Membro

    sei stato molto chiaro  embarassed   grazie jt  embarassed

    #17283

    Ti dirò anche la mia opinione : Come tutti hanno detto ,fossi in te, con quel budget, mi butterei su un acustico e basta dall' ottima qualità di legni.Tra quelli che hai elencato mi piace un sacco il Kala acacia solid ma volendo ci sono anche molti altri ukes appetibili.Se non hai urgenza al momento di suonare amplificato puoi sempre , (come altri hanno già detto) amplificarlo in futuro oppure sempre in futuro comprarti un altro uke,magari più economico come liuteria,ma belloccio e già con piezo e pre , installati (o anche solid-body).Ricorda poi che se vuoi suonare amplificato da solo o in un duo o trio  solo acustico (disposti distanziati) e non troppo casinaro (niente batterie  o roba elettrica),puoi farlo tranquillamente microfonando l'uke tramite un buon mic dinamico collegato a casse PA, magari passando prima per un pre microfonico (va bene anche quello di un mixerino).Se vuoi suonare in ambiente casinaro invece il microfono potrebbe darti problemi di feedback e allora avresti necessità dell'uke già amplificato.Ci sono anche tante soluzioni diverse di trasduttori che puoi applicare esternamente o internamente volanti in un secondo tempo tra cui cito quelli della K & K o della Schertler(quest'ultimo si attacca con una plastilina verde). 350 euri per un uke mezzo mezzo sono infatti sprecati ,vai di tutto solid.

    Per Jontom:Non è che nell'altro topic volevo fare “l'avvocato del laminato” (e ci fà pure rima),volevo solo sottolineare che non tutti gli strumenti di laminato sono il diavolo fatto a strumento e possono differire molto  come qualità , tra di loro, causa tipo di laminato e tipo di costruzione.Basti pensare che ci sono ditte rinomate statutitensi di chitarre ,senza far nomi che nei loro modelli più economici (si fà per dire), adottano l'uso di particolari laminati (anche 5 strati, elevatissime pressioni di assemblaggio,essenze scelte ecc.)che però costano lo stesso una cifra.

    Devo però ammettere che l'ultimo acquisto di chitarra acustica che ho fatto, ho preferito una  “all solid” di manifattura koreana , a canadesi o americane con fasce e fondi laminati. Infatti sono anche io sostenitore del legno massello, e almeno obbligatoriamente per il top.smile

    #17293
    alekky
    Membro

    hei franz embarassed grazie anche a te per il suggerimento embarassed

    nella rispota dicevi che ti piaceva molto il kala acacia … ma secondo te questo ” difetto ” , che alcuni hanno riscontrato , dell action troppo alto , potrebbe essere un problema ?? inoltre hai voglia di illuminarmi con alcuni ukus appetitibili ??

    così mentre ci sono ti spolpo fino all' osso tooth

    #17299

    L'action è facilmente riducibile smontando la selletta del ponte e limandola sotto su un piano con carta abrasiva fine,però se non ti senti sicuro non lo fare mai sennò puoi sbassarla troppo e fai casino.Di come ti arrivi un ukulele come action è questione di “culo”,indipendentemente dallo stesso modello, a meno che non contatti prima il venditore e gli dici che vuoi l'action bassa o medio bassa e ti fai controllare o correggere prima da loro.

    Altri modelli appetibili possono essere:

    L'Ohana tutto solid che hai fatto vedere prima,e che costa anche meno.

    Penso che possano essere molto validi anche i mahimahi tutti solidi 87g, e costano anche questi meno(sui 200anche meno),questi:

    http://www.mercatinodellukulele.it/it/home.html?page=shop.product_details&flypage=ilvm_fly_admirable.tpl&product_id=288&category_id=4

    o anche questo

    http://www.mercatinodellukulele.it/it/home.html?page=shop.product_details&flypage=ilvm_fly_admirable.tpl&product_id=50&category_id=4

    o il mainland questo :

    http://www.mercatinodellukulele.it/it/home.html?page=shop.product_details&flypage=ilvm_fly_admirable.tpl&product_id=180&category_id=4

    oppure se proprio vuoi restare dell' idea del elettroacustico,questo pero è buono perche è ilo stesso mainland di prima con in più montato sistema pick up Mi-si che comprende piezo sottosella e preamp della Mi-si integrato nella presa jack (per equalizzare lo fai se hai i comandi sul combo -ampli,ma è tosto e non hai la patacca dell'equalizzatore sulla spalla della fascia ed è questo:

    http://shop.mainlandukuleles.com/product.sc?productId=32&categoryId=7

    che puoi sentire con il mercatino se te lo ordinano loro,sennò se te la senti lo ordini da solo lì.

    Tieni presente che nel secondo caso dovrai affrontare alla consegna la spesa doganale (perche dagli states),di circa il 25% più una lunga attesa per la consegna,nel primo caso le spese doganali saranno incluse nel prezzo, però queste sono tutte cose che devi vedere tè.

    #17303
    Anonimo
    Ospite

    no franz ma mica mi riferivo a te in particolare! era un discorso più sui generis 😀

    #17304
    Anonimo
    Ospite

    Quoto in tutto e per tutto il franz eclettico!

    #17305
    mauke
    Membro

    ciao a tutti, sono nuovo del forum. Rispondendo al topic, devo confessarvi che io , dopo aver provato diversi ukulele costruiti con diverse essenze, koa compreso, ho optato per una scelta radicale. Ho scoperto un giovane liutaio a Gavirate (Va) che costruisce anche ukulele. Per curiosita' sono andato nella sua bottega, e mi ha fatto provare due strumenti gia' pronti,  un soprano e un concert, in mogano con tavola in abete,  e meccaniche Grover. Be' , a mio  “occhio e orecchio” erano tutti e due costruiti con estrema cura  e , pur nella loro diversita' di carattere, suonavano entrambi molto bene, non solo, ma erano esattamente le timbriche che piacevano a me, in funzione dei generi che suono. Insomma, proprio non ce la facevo a decidere . Oggi sono tornato alla bottega  pronto al sacrificio sneak , li ho provati ancora una volta e  ho deciso di non separarli e portarmeli a casa tutti e due (quando lo strumento ti sceglie, ogni resistenza e' inutile). Sull' etichetta  il liutaio appone, oltre al suo nome, anche il nome dello strumento, che e' il nome di una stella. I miei si chiamano Sirio e Canopo, e direi che sono veramente brillanti.

    #17306
    alekky
    Membro

    molto poetico mauke cheeks ma quanto li avresti pagati ?? giusto per curiosità tooth

     

    ps : grazie franz ^^ terrò a mente i tuoi modelli ^^

    #17313

    Per jt :si si , no problem, ho capito adesso, era un discorso in generale.Pensavo fosse riferito a me in quanto la mia “disquisizione” era stata recente e “lunghetta”,ma sono anch'io….”masselliano” hand

    #17314

    Mauke ,quando puoi e se vuoi ci posteresti le foto dei tuoi gioielli?

    Io almeno sono curioso di vedere ukulele di liuteria italiana,…mi sà che costano un botto?

    #17326
    mauke
    Membro

    Bene, prima di tutto andiamo al sodo. Il prezzo richiesto era di E.250 per il soprano e E.300 per il concert + eventuali E.50 per ciascuna custodia rigida. A questo punto e' naturalmente seguita acerrima trattativa. Il prezzo finale che ho spuntato non lo dico, per non creare eventuali future difficolta' al liutaio, che ha dimostrato di essere persona onesta, capace e corretta, ma vi posso dire che , a fronte di un acquisto “all' ingrosso” ho ottenuto uno sconto soddisfacente. Inoltre, pur se al momento non disponibile in bottega, mi ha informato che produce anche uke-tenore con prezzi a partire da E.400 circa, sempre in riferimento a strumenti costruiti manualmente, con eventuali personalizzazioni da concordare volta per volta.

    Per quanto riguarda le foto, entrambi gli strumenti sono esattamente quelli fotografati sul sito del liutaio (cliccare su google “liutaio Simone Assunto), e ci sono anche le foto del tenore. Postando queste info , peraltro prive di qualsivoglia interesse pubblicitario da parte mia, spero di non violare nessuna regola del forum, nel caso mi scuso con gli amministratori. Ciao a tutti e buona musica!

Stai visualizzando 11 post - dal 16 a 26 (di 26 totali)
  • Il forum ‘Uke 360°’ è chiuso a nuovi topic e risposte.
Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.