Tenore o non tenore,non è questo il dilemma.. Sul “quale?” , intoppo…

Aloha Forum Presentazioni Tenore o non tenore,non è questo il dilemma.. Sul “quale?” , intoppo…

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Autore
    Post
  • #14373
    backspacer
    Membro

    Gli aNueNue su mercatino musicale sono mooolto fighi ma come suonano? Cerco un bel suono tondo,pieno.Per pezzi strappa mutande insomma.Ho una band e non escludo che possa entrare l’elemento ukulele.Aiutatemi a trovare la luce!!

    #26645
    Ross
    Membro

    gli anue suonana bene ma sono in ply cioè quello che senti appena li suoni quello avrai per tutta la vita dell’uku …diverso il discorso per gli uke in solidche sono destinati a migliorare..
    poi sinceramente il suono è un fatto molto soggettivo…
    che musica suoni?

    #26646
    backspacer
    Membro

    Quindi l’ukulele solid è come il vino rosso e quello in ply è come il vino bianco? Con l’ukulele mi diverto.Adoro il suo suono così dolce.Con La mia Band facciamo rock.Cover dei deep purple,pearl jam ecc.Eddie Vedder è il mio uomo.Provo a cantare come lui.. Molto provo.

    #26647
    Ross
    Membro

    visto che cerchi un amplificato….guarda questi

    #26650
    backspacer
    Membro

    mmmm… non mi convincono..

    #26666
    Anonimo
    Ospite

    Forse può esserti d’aiuto questo post sul mio blog

    http://presoperlukulele.youkulele.com/2011/06/21/guida-semiseria-allacquisto/

    E’ importante avere un’idea del budget, della misura e del materiale 🙂

    #26681
    Stonehand
    Membro

    Per avere un suono tondo e pieno l’ukulele dovrebbe avere un’altra cassa, almeno grande come quella di un baritono.

    #26683
    Anonimo
    Ospite

    oppure essere un tenore islander : )

    #26699
    Stonehand
    Membro

    Devo ammettere che l’Islander ha una bella sporta di armonici, ma rimane sempre con un suono “argentino” (non nel senso che viene dall’Argentina, insomma,costa come il mio Ohana e suona anche come il mio Ohana. I Kanile’a sono decisamente meglio ma secondo me bisogna ripensare completamente le corde per tenore. Io qualche idea ce l’ho, ma la tengo per me, per ora… 🙂
    Sotto un paio di prove trovate sul tubo.

    #26703
    Anonimo
    Ospite

    Un tenore Ohana TK-10 parte da $169 (http://www.ohana-music.com/index.php?dispatch=categories.view&category_id=87) mentre l’Islander MT-4 sta a $127 su hawaiimusicsupply quindi per cortesia, non diciamo inesattezze : )

    Mi limito ai fatti oggettivi: gli Islander sono costruiti in maniera diversa, sfruttano il legno in maniera differente e, particolare non da poco, i Kanile’a (ergo gli Islander) sono gli unici ad avere buche più ampie con un conseguente volume maggiore rispetto a tutti gli altri modelli in commercio. Eventualmente mi potresti obbiettare che su un modello di Islander soprano si sente meno differenza a causa della minore quantità di legni da far suonare ma su un tenore non c’è nemmeno da mettersi a discutere!

    Non è assolutamente mia intenzione sminuire gli Ohana che reputo buoni strumenti però non scherziamo: la bontà delle ricerche di Joe Souza dietro i suoi modelli sono sotto gli occhi di tutti e dopo aver provato la stragrande maggioranza di ukulele in commercio posso tranquillamente affermare che suonano due volte meglio di strumenti ben più cari.

    Mi sembra altrettanto ovvio che i Kanile’a da 1000 e passa euro suonino meglio rispetto agli strumenti di fascia inferiore… non vedo perché specificarlo : )

    #26704
    Stonehand
    Membro

    Scusa ma in che modo gli Islander sfruttano il legno in maniera differente?
    E poi se le buche sono più ampie c’è anche meno tavola a vibrare, quindi logicamente il volume diminuisce.

    Gli Islander hanno come punto di forza che possono usare tutti gli shape Kanile’a, che suppongo siano brevettati e non usabili da altri, e probabilmente godono di un controllo qualità abbastanza elevato, si spera cioè di non dovere ricorrere alla lima per farli suonare decentemente. Il suono (MT4) è quello che abbiamo sentito, non superiore a quello del mio Ohana Tk20 (149 euro) e abbastanza in linea anche con le altre marche, con qualche differenza di lieve entità che, in base ai gusti personali, possono renderlo preferibile o meno.
    That’s all, il resto è fantascienza.

    #26705
    Anonimo
    Ospite

    avendo la buca più ampia non vuol dire avere 20mq di legno in meno. su un tenore, la disposizione delle catene interne si fa sentire.

    ma l’mt-4 l’hai sentito dal vivo o tramite youtube?

    #26712
    Stonehand
    Membro

    Ma naturalmente l’ho sentito solo su youtube, ed è per questo che non posso escludere che sia davvero il migliore ukulele economico del mondo, inoltre nel video che ho postato ho la netta sensazione che le corde non siano di buona qualità, quindi il suono è addirittura penalizzato.
    Però negli ultimi anni ho sentito spesso magnificare marche e modelli di ukulele cinesi che si sono rivelati poi per essere esattamente quello che erano: ukulele cinesi, quindi sono ovviamente scettico. Ed ovviamente, come dovrebbe essere per chiunque, non posso difarmi del giudizio di nessuno, ma solo del mio.

    Qua nevica che è una bellezza. Tra un po’ tiro fuori la slitta.

    #26714
    Anonimo
    Ospite

    eh… però anche un Kanile’a da 1500 euro tenuto in mano ti fa capire quelle cose che un video di youtube nasconde…

    chiariamo: gli Islander sono ukulele cinesi solo perché vengono assemblati in quella fabbrica.
    costano di meno perché non vengono implicati i costi di una manodopera hawaiiana, non vengono utilizzati legni pregiati come il koa, sono fatti in serie e sono oltretutto prodotti in fase di lancio che ancora devono affermarsi sul mercato.

    ma sta di fatto che dietro c’è la ricerca di un hawaiiano con l’idea di proporre il “sound” kanile’a alla portata di tutti. solo questo dovrebbe bastare per capire la differenza fondamentale che intercorre fra un Islander e un qualsiasi altro modello in quella fascia di prezzo. non puoi rifarti alla magnificazione di ukulele cinesi che avveniva in passato perché lo sai… mi trovi d’accordo con te ma in questo caso stiamo parlando proprio di un’altra cosa.

    poi chiaro: ci sono le questioni di cuore. se sono affezionato ad una marca in particolare è ovvio che entrerà in gioco anche il fattore “tifo” però qui più che altro parliamo di fatti. i modelli li ho suonati tutti quando ancora dovevano essere immessi sul mercato e pur avendo qualche difettuccio tipico di un prodotto non ancora sul mercato erano già di gran lunga superiori a ukulele da 400 euro che girano e che purtroppo, come dici tu, molto spesso vengono idolatrati.

    basta farsi un giro in rete e leggere/vedere le recensioni per capire meglio di cosa stiamo parlando : )

    #26718
    Stonehand
    Membro

    Sai mica se hanno in programma un 8 corde? magari un MT-8….

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Il forum ‘Presentazioni’ è chiuso a nuovi topic e risposte.
Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.