Strumento in vetrina o ovunque?

Aloha Forum Piazza Italia Strumento in vetrina o ovunque?

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Post
  • #15418
    Jontom
    Amministratore del forum

    Ma tu lo strumento “costoso” te lo tieni in vetrina per paura che non si rompa o lo porti in giro sempre e comunque fronteggiando l’inevitabile crepa come segno di “ukulele vissuto”?

    (prendo spunto da un articolo che avevo scritto tempo fa: http://youkulele.com/fottutissimo-survivor/ )

    #35591
    buccinson
    Membro

    Ho sempre odiato i padri con il cellophane sulla tappezzeria dell’auto fino a 10 anni di vecchiaia della macchina in questione. Io personalmente rispetto poco i miei strumenti con cui ho un rapporto per cui li voglio subito pronti, quindi tutti intorno nella stanza, spesso ci cado sopra e lo strumento bello sicuramente va portato in giro.

    #35598
    Jontom
    Amministratore del forum

    Vabbè io l’ho già scritto nell’articolo ma sono per lo strumento vissuto.
    Per me non ha senso avere la Ferrari (K-3) e tirarla fuori solo in occasioni particolari. Non me la godrei… E almeno in questo modo, lo strumento acquista una sua storia

    #35600
    Gianlucauke
    Membro

    nono, io voglio che la roba venga vissuta, perchè è bello che abbia una tua storia personale, al di la del costo e/o della rarità dell’oggetto, esso deve far parte della tua vita come musicista sennò non sarà mai un vero e proprio oggetto tuo, ma solo una cosa che custodisci.
    Io ad esempio agisco così con l’uku, ho due ukulele l’ibanez e il mahi mahi, uno pagato 85 euro e l’altro 200, uno ha 3-4 mesi l’altro ne ha 2 mesi di vita.
    allora faccio così visto che comunque sia penso di essere una persona abbastanza sfigata in giro tra gli amici quando vado ad alcolizzarmi e a suonare “lo spazzacamino ” e “Brigante se more” con una non meno fantomatica “bella ciao” preferisco portarmi l’ukulele Ibanez di 85 euro, ma non perchè non voglio vivere quello più costoso, ma perchè so che prima o poi nell’arco di quella giornata l’alcool andrà di pari passo alla quantità di acqua presente in un corpo di una persona normale di sana e robusta costituzione che è astemia, e quindi qualsiasi cosa finisce per terra buttata ad un angolo o sopra la testa di qualcuno e via dicendo.
    Però dentro casa l’ukulele da 85 euro viene quasi accantonato perchè suono solo quello migliore il mahimahi, che lo suono sia dentro casa che se vado a fare una suonata tra amici.

    In pratica io fo così: se devo andare a bere e a fa la magnata con gli amici preferisco portarmi quello più vecchio, se devo andà a suonà porto quello più nuovo che è anche migliore come suono…
    hangloosehangloosehangloosehangloose

    #35604
    ilfulmunauta
    Membro

    Anch’io sono per i vissuti , ma porto cmq un minimo di rispetto per i cash (che mi guadagno sudando abbastanza) che investo in strumenti di buona qualità, che spesso, per quanto mi riguarda, sono anche quelli che hanno del magnetismo per:
    – traiettorie particolari di aste killer
    – i ganci delle custodie spesso rimangono aperti per dimenticanze o voodo (qua il rischio infarto è alto)

    Oltretutto da riminescenze varie ed eventuali, uno strumento (di qualità) se non suonato , avrà la tendenza a perdere in qualità sonora, e per riprendere i “vecchi suoni” ha bisogno di un periodo di rodaggio.

    #35615
    Marvin
    Membro

    Tranne in spiaggia, viaggio sempre con l’ukulele figo…non ho aspettato 10 mesi che fosse pronto per poi lasciarlo nella custodia. Però seguo rigide regole per l’uso e soprattutto tendo a non affidarlo volentieri a mani estranee

    #35626
    pietrolmb
    Membro

    ho due ukulele, un’islander e un eko… col secondo faccio molta, anzi, moltissima attenzione… ecco una foto molto recente del mio “strumento”

    #35627
    pietrolmb
    Membro

    hey JT, penso che possiamo definirlo abbastanza vissuto xD

    #35631
    Jontom
    Amministratore del forum

    hahaha
    visto così sembra una di quelle suole che ficchi dentro le scarpe.

    #35632
    buccinson
    Membro

    Questo ha vissuto troppo, quindi è morto!!! Pietro fatti coraggio…victory1

    #35660
    Frittola
    Partecipante

    posto che non avrai mai un solo ukulele, io non ho alcun riguardo, lo ficco nel bagaglio che va in stiva, l’unica mia cura è la custodia imbottita, poi come va va.
    La spiaggia (per collegarmi a qualche commento sopra) è stata la prima e la cosa più frequente che i miei ukulele hanno visto. Certo che vivendo in Sicilia, la cosa mi sembra inevitabile ninja.

    a me vissuto e un po’ sbattuto piace di più.
    Tieni conto che di tutti i commentatori sopra io sono il meno musicista, diciamo che strimpello e faccio cagnara e, quando registro per gioco, non posseggo neanche attrezzature di alta fedeltà. Non conosco riverberi ne finezze sonore.
    Sono, insomma, un pecoraro dell’ukulele.

    Forse è per questo che ho questo rapporto grunge con lo strumento… Quindi non prendere questo post come consiglio, ma come esempio da non fare :D

    #35680
    Jontom
    Amministratore del forum

    voglio subito la fota col flanellone.

Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Il forum ‘Piazza Italia’ è chiuso a nuovi topic e risposte.
Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.