Roda de Choro em Aveiro

Aloha Forum Piazza Italia Roda de Choro em Aveiro

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 3 post - dal 16 a 18 (di 18 totali)
  • Autore
    Post
  • #28884
    Marvin
    Membro

    Calcatreppola, sinceramente voglio credere anch’io che ci sia la possibilità di fare altrettanto in Italia, anche se secondo me manca ancora davvero l’idea della musica come condivisione: qui, ad esempio, se vado al parco trovo sempre qualcuno che suona e canta seduto sotto un albero, lo stesso a Berlino, mentre in Italia non mi è mai capitato di vedere niente del genere (parere personalissimo e contestabile, sia chiaro). Comunque “tico tico no fubá” è un gran bel pezzo, sono curioso di sentire la tua versione su ukulele. Poi, i gusti sono gusti e non ho certo intenzione di criticarli o farli cambiare alle persone; io, quand’ero poco più che un poppante, ho ricevuto l’imprinting da mia madre che mi faceva ascoltare i vinili di “La voglia, la pazzia, l’incoscienza, l’allegria” (Vanoni, Vinicius de Moraes, Toquinho) e “Aquarela” (Toquinho), venire qua poi ha risvegliato il mio coração brasileiro lol
    s22a11 anch’io mi sto cimentando col cavaquinho, anche se adesso in realtà ho messo su una muta di corde per ukulele perché mi mancava troppo la mia pulce. E vistoche sembri intendertene, quali sono le differenze tra pagode e samba? L’ultima volta che ho provato a chiedere, stavo quasi per far litigare due miei amici (uno da Salvador Bahia, l’altro da Saõ Paulo)

    #28885
    s22a11
    Membro

    Bella domanda! La samba è il ritmo, il pagode è un genere. Ora mi spiego: la samba è il ritmo tipico del carnevale, che sia di Rio, di Bahia…viene suonata unicamente da percussione (repinique, caixa, almeno 2 surdi, tamborim, pandeiro, cuica,…). Il pagode è un genere tipicamente carioca, solitamente una samba più lenta con strumenti a corde (cavaco, violao (chitarra)), strumenti a vento come flauto o altri ma non necessariamente…Il set percussivo è più “dolce”: prima il pandeiro, difficilmente si vedono i surdi…… E la musica del ritrovo domenicale solitamente accompagnato da cucina fatta al momento e cerveza bem gelada! A Bahia, il genere è l’axe (gruppi come Olodum, Terra Samba…) con forte componente percusssiva!
    Ogni regione ha il suo genere ed imagino già la discussione fra un Paulista ( città d’affare) e un Bahiano ( terra della capoeira- del jinga!)

    #28928
    Giovanni
    Membro

    Hey… che bello trovare questo post :)
    Io suono il pandeiro e sogno da tempo di trovare un gruppo che suoni choro qua da me.

    In Italia, a dir la verità, c’è qualcuno che propone questa musica.
    Uno, forse il più attivo, è Marco Ruviaro, mandolinista di torino che spesso organizza rode e attività al riguardo.
    Tempo fa anche a Bologna si tenevano rode settimanalmente.

    Lo choro è una musica quasi esclusivamente strumentale ed è la prima musica nata in Brasile, anche prima del Samba (di cui il Pagode è una derivazione).
    Agli interessati consiglio “Brasileirinho”, un film sullo stile di “buena vista social club”, incentrato sullo choro e sui suoi odierni artisti.

    Per l’ascolto c’è da sbizzarrirsi, se cercate “Jacob do bandolin” sul tubo, potrete ascoltare molti capolavori; Altrettanto con Ernesto Nazarteh o Pixinguinha.

    Vi metto un paio di video sperando che vi possiate appassionare a questa splendida musica, peraltro, secondo me, adattissima anche all’ukulele ;)
    http://www.youtube.com/watch?v=3mTdpRY6yMI

Stai visualizzando 3 post - dal 16 a 18 (di 18 totali)
  • Il forum ‘Piazza Italia’ è chiuso a nuovi topic e risposte.
Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.