Primo acquisto

Aloha Forum Uke 360° Primo acquisto

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Autore
    Post
  • #14133
    Moebius
    Membro

    Ok, ci siamo. La presentazione l'ho fatta; ora è il momento dell'acquisto.

    * Posto che vorrei evitare laminati ed andare direttamente sul solid, possibilmente opaco;
    * dato per assunto che non ho mai preso in mano un ukulele in vita mia, ma sono un discreto chitarrista;
    * tenendo conto del fatto che non credo che mi lancerò in sfrenati assolo, ma che mi piacerebbe che lo strumento fosse abbastanza versatile;
    * e non volendo alleggerire troppo il mio conto in banca

    avete suggerimenti circa tipo/marca/modello?

    Sono abbastanza attratto da Soprano/Paulele Bamboo (di sui ho letto qualche riga non particolarmente calorosa) e Soprano/Antonio Carvalho Simple (di cui non so assolutamente nulla) che però non sono proprio economicissimi. Sono un po' dubbioso sul tipo: soprano, concert, tenore…?

    Via con i consigli!

    #24690

    mmmh, intanto potresti cercare discussioni simili. Tra l'altro nel forum di ombracorta ci sono delle prime indicazioni

    http://presoperlukulele.youkulele.com/2011/06/21/guida-semiseria-allacquisto/

    il carvalho non è economicissimo, ma non è caro…

    quando io mi muovevo per cercare qualche strumento a pizzico e chiesi un ukulele in negozio, il boss cercò di deviarmi sulla chitarra mostrandomi un modello a qualcosa come 70  euro. Gli chiesi di farmi sentire la differenza con gli altri e decisi che il minimo da spendere per suonare una chitarra è 270 euro (nella fattispecie una yamaha, anche bella). per l'ukulele a mio parere vale la stessa cosa, con l'eccezione che se devi solo accompagnare per stare in compagnia puoi prenderti uno strumento da 50 euro e va benissimo, perché l'ukulele è allegria (e 50 euro sono giàuna bella cifra)

    io poi sono un pianista di estrazione (o piuttosto quasi-organista) e mai avevo toccato strumenti a corda, un altro pianeta.

    per cui sono caduto su uno strumento da 120 euro, di cui sono soddisfatto ma che col senno di chi ne ha sentiti alcuni senza sapere leggere né scrivere mi sta stretto, tanto stretto (anche se più lo suono più mi piacelove…)

    a caldogno avrei volentieri speso 214 euro per un mainland: un ukulele che per i miei gusti è o_r_r_i_b_i_l_e ma suona benissimo.

    http://www.mercatinodellukulele.it/index.php?page=shop.product_details&flypage=ilvm_fly_admirable.tpl&product_id=35&category_id=3&option=com_virtuemart&Itemid=1&lang=it

    il link è al concert… tra l'altro a me piace di più il suono del cedar, comunque il suono di quegli strumenti è veramente notevole

    Infine avrei speso volentieri anche 700 euro per un kanile'a (che suoni ragazzi…).

    E io non so niente di strumenti a pizzico, non so suonare e non so cosa vorrò suonare!

    allora da quello che ho letto in giro suggerisco:

    il carvalho è niente male

    uno strumento che “tira” molto è il mahimahi willow… penso che abbia un'acustica veramente interessante

    http://www.mercatinodellukulele.it/index.php?page=shop.product_details&flypage=ilvm_fly_admirable.tpl&product_id=27&category_id=2&option=com_virtuemart&Itemid=1&lang=it

     

    con quello che ne sai tu di musica e strumenti a pizzico non scendere sotto i 150 euro, ma prima di iniziare con la UAS (vedi articolo di ombracorta) prova lo strumento o prendine uno tradizionale, quantomeno come suono… se all'inizio non vuoi prenderne uno solo perché è interessante, non osare con cose strane.

    potrei dirti che ad un prezzo onesto (e se dovessi acquistare adesso il primo forse sarebbe questo) l'ohana vita ha un suono particolare e forte, che mi ha ammaliato. Però devi digerirne la forma.

    http://www.mercatinodellukulele.it/index.php?page=shop.product_details&flypage=ilvm_fly_admirable.tpl&product_id=19&category_id=2&option=com_virtuemart&Itemid=1&lang=it

     

    sulla dimensione: gran capo ombracorta dice qualcosa di saggio nel suo articolo. Cesarino voterebbe sempre per un soprano e devo dire che il cesarinopensiero mi è molto vicino. Però per l'elettrificato vorrei un concert, anche per avere uno strumento diverso e particolare.

     

    uuuuuh quanto ho scritto…

    invece tu non hai scritto che tipo di chitarra suoni (non è che suoni una solidbody e quello che ho scritto non ti tocca minimamente????) e che genere di musica ti prende di più wink

     

    ma adesso vengono quelli seri e bravi a spiegarti le cose!!!!!

    comunque, let's kanakapila!!!!! buona musica

    #24693
    Skank
    Membro

    Ciao allora provo a intervenire anch'io per quello che mi compete..

    intanto la misura..

    questa è una premessa che faccio ormai a tutti i clienti del mercatino nell'ultimo mese quindi mi scuso se ripeto i concetti e se sono vizziati da una mia personale visione di questo strumento..

    partiamo da quelle che sono le tendenze: in Italia patria di chitarristi convertiti all'ukulele va moltissimo la misura concert..sembra essere una misura che salva il suono squillante e una tastiera comoda e versatile..nulla da dire è esattamente quello che penso anch'io..in Europa (sono tornato dal festival in Belgio illuminato) si usa praticamente solo soprano la scomodità è un timore che non ha senso credimi si riescono a fare cose incredibili con questi ukulele hanno dalla loro un suono bellissimo e la comodita di un oggettino da portare sempre con sè..tenore usatissimi alle hawaii e misura alla quale si arriva con l'idea non solo di sfrenati assolo ma tecniche più avvanzate del semplice accompagnamento..

     

    detto questo: sinceramente io partirei da un ukulele entry level: al mercatino dell'ukulele puoi trovare i Leolani soprano o concert entrambi ad un prezzo interessante, suonano davvero bene: tastiera comoda e intonata suono caldo e squillante; per uno strumento che vale potresti avvicinarti al 7G Mahimahi ottimo rapporto qualità prezzo per uno strumento in solid..

    credo che la scelta di partire da un ukulele che suona bene ma che salva il tuo conto in banca sia un'idea saggia: per comprare un ukulele con i controfiocchi c'è tempo entrando pienamente nel mondo ukulele e raffinando l'orecchio per capire cosa cerchi da questo strumento..

     

    Se invece vuoi andare oltre credo che il bamboo sia un'ottima scelta, suono caldo e preciso ottima tastiera ben intonata..

     

    Se hai bisogno chiamami pure al mercatino.

    #24695
    Stonehand
    Membro

    Se ancora non sai se diventerai un ukulelista o no è inutile buttare via i soldi, prenditi questo: http://www.mercatinodellukulele.it/index.php?page=shop.product_details&flypage=ilvm_fly_admirable.tpl&product_id=1&category_id=2&option=com_virtuemart&Itemid=1&lang=en suona bene è fatto bene e costa pocowink.

    I soldi hai sempre tempo di spenderli più avantihand

    #24697
    Ross
    Membro

    lo ripeto e anche se sei un chitarrista l'ukulele è soprano fino ad un mese fa ero una che viaggiava tra concert e tenore il cambio di idea…. intanto l'aver visto gente con tutti i tipi di mani suonare divinamente il soprano poi perchè dopo averne provati……..tutto il disponibile al mercatino o quasi penso che  il suono del soprano è il suono dell'ukulele terzo perchè se stai abbastanza attento alla scelta della tastiera (manico) ci fai quasi tutto….questa è la mia senza nessuna pretesa opinione

    ora la scelta il paulele soprano è veramente molto bello e il bamboo suona bene la tastiera è comoda

    il mahimahi willow è il mio attuale tesssoro lo trovo splendido e anche qui una bella tastiera

    ho anche un kala flame maple che come suono è quello che a me piace di più ma la tastiera è un pò più corta come primo ukulele meglio una tastiera  più lunga

    #24698

    Straquoto tutto quanto detto da ross e shank…cioe' soprano per la vita…detto questo sai gia', legno solid e lo strumento col tempo migliorera' il suono…la fascia media va da circa 120 euro a circa 250, normalmente cinesi, mahimahi, ohana, mailand e in mezzo ci metterei senz'altro anche i flea…salendo di prezzo (500-1000 euro, ma anche parecchio di piu'…) vai alla fascia alta, e qui secondo me i migliori soprani sono i kiwaya della serie kts per quanto riguarda gli strumenti nuovi o i martin d'annata (adoro gli anni 50 e 60) se ti vuoi orientare su strumenti vintage, mentre nel caso volessi uno strumento personalizzato posso consigliarti senza dubbio gli strumenti di Valerio (ilpenna), veramente ottima fattura, ottimo suono e anche ottimo rapporto qualita' prezzo rispetto ad altri strumenti di liuteria…

    Detto questo benvenuto nel magico mondo dell'ukulele! E buona serata! 

    #24699
    Anonimo
    Ospite

    bella moebius.

    si, l'ukulele è nato come soprano. però poi le cose cambiano… e se nella patria dell'ukulele oscillano fra tenore e baritono un motivo ci sarà…

    l'ukulele soprano è perfetto per un determinato tipo di pezzi. se sei intenzionato a suonare ragtime o robà “retrò” il soprano è perfetto ma non è un caso che praticamente TUTTI i performers suonino su un tenore. prendi eddie vedder e perché no… anche zach condon, il cantante dei beirut, che avrà pure girato mille video con un soprano ma dal vivo a ferrara stava con un tenore a 6 corde. poi se ci buttiamo sugli ukulelisti professionisti, anche lì il tenore va per la maggiore. oh, ti sto facendo questo discorso perché hai usato la parola “versatilità” e non credo che questa sia rappresentabile dal soprano. perché hai meno tasti… si, ok, se ti abitui ci puoi fare grandi cose ma… hai comunque meno tasti e conseguentemente le cose che ci puoi fare sono di meno rispetto ad un ukulele con una tastiera più lunga.

    si dice che il soprano te lo puoi portare in giro ed è più comodo. si… chiaro… è più piccolo! però un paio di volte (quando ancora ce l'avevo) l'avevo schiaffato nello zaino con la paletta che usciva fuori e non credo che a lungo andare avrebbe resistito! 

    e poi non capisco: il tenore è comunque più piccolo rispetto alle chitarre da viaggio. che è 'sta credenza popolare che pare quasi ti stai portando in giro un contrabbasso?! 

    #24701
    Moebius
    Membro

    Intanto grazie a tutti per i numerosi ed articolatissimi consigli, sono certo che si riveleranno preziosissimi nelle prossime ore di riflessione.

    Darò senza dubbio un'occhiata a tutti i link anche se per cominciare penso che non sfonderò la soglia dei 150€.
    Per rispondere alle curiosità di Calcatreppola: sono pianista (diplomato), compositore ancora incompleto (7°) e per ora in pausa causa lavoro. La chitarra – niente solidbody, ho due yamaha una classica ed una folk ed una martin tipo backpacker – diciamo che è un hobby e la suono da molti anni.
    Per quanto riguarda i gusti musicali sarebbe banale dire che non prediligo particolari generi rispetto ad altri ed ascolto musica che spazia dal jazz alla classica fino ad arrivare all'indie rock o al progressive, sfiorando anche il pop, ma visto che non voglio essere banale non dirò nulla. 😉

    Tornando al discorso acquisto quello del solid è il punto di partenza da cui non intendo smuovermi; infatti tra le possibili scelte c'erano solo solid: il 7G Mahimahi che mi piaceva per il prezzo, il Paulele che mi piaceva per l'estetica e l'Antonio Carvalho che mi piaceva perché 'handmade'.

    In effetti non mi dispiacerebbe comprarne un paio di strumenti uno per me ed uno da battaglia moooolto economico per i miei due nanetti.

    Per ora niente vintage o investimenti troppo importanti.

    Ho letto sul mercatino tra i vari giudizi degli utenti di strumenti che hanno avuto bisogno di limature e cose del genere che eviterei volentieri.

     

    Grazie per la caldissima accoglienza!

    #24729
    Skank
    Membro

    Per quanto riguarda la limatura è un servizio che preferiamo fare in caso l'action sia troppo alta: devi pensare che gli strumenti di fascia medio bassa sono prodotti in serie e non sempre le regolazioni sono a regola d'arte, visto che ci teniamo che abbiate uno strumento che suona al meglio delle sue potenzialità provvediamo noi alla regolazione.

    #24740
    p4olo
    Membro

    Valuta bene quale tipo di ukulele comprare, è vero che con un soprano ci puoi suonare tutto  ma se il tuo obbiettivo è lo stile di Jake Shimabukuro lo eviterei, al contrario se vuoi suonare come ukulelezaza procedi. Se soprano deve essere ti consiglio l'Ohana vintage all solid, supera il tuo budget ma è compresa anche la custodia imbottita

    #24743

    allora 7g…

    #24744
    marsalis
    Membro

    @ moebius: un po tutti gli strumenti a corda necessitano di settaggi e personalizzazioni appena acquistati… nel caso delle chitarre generalmente le si porta subito da liutaio (io le setto da me) se sono elettriche lo si fa tramite viti e raramente qualche limatina ma sulle acustiche c'è poco da vitare e quindi via di lima! ma queste cose le sai visto che suoni già la chitarra.

    era solo per arrivare al punto: se al mercatino sono così gentili da fartelo avere con le dovute limature già effettuate è solo un vantaggio. anzi, visto che è così, io sto pensando ad un 7g tenore e lo prenderò sicuramente da loro.

    #24755
    Anonimo
    Ospite

    se la cifra è quella 7g straquoto!

Stai visualizzando 13 post - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Il forum ‘Uke 360°’ è chiuso a nuovi topic e risposte.
Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.