nodo alle corde

Aloha Forum Hospital nodo alle corde

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 9 post - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Post
  • #15419
    gepponline
    Membro

    …ma ciao!
    ho un ukulele di quelli scrausi, per l’esattezza un mahalo (che non ho trovato recensito da nessuna parte, forse perchè non è neanche degno di recensione come gli eko?)
    Fatto sta che non avendo molti soldi ma avendo provato un ukulele di un amico che suonava un po’ meglio, ho deciso di cambiare il set di corde e ho preso un set Aquila.
    Ora volevo capire, visto che già l’attrezzo di suo soffre di scordatura precoce, c’e’ qualche trick per il nodo in fondo alle corde per renderlo piu’ stabile o qualsiasi sistema va bene?

    #35619
    MatteoS
    Membro

    C’è già qualche discussione al riguardo, vedi il “metodo” che più ti piace/ti far stare tranquillo: http://youkulele.com/forum/uke-360/corde-quando-cambiarle o http://youkulele.com/forum/hospital/quando-cambiare-le-corde/

    #35621
    gepponline
    Membro

    perfetto ;)
    devo aver sbagliato i criteri di ricerca ;)
    grazie mille!

    #35630
    Jontom
    Amministratore del forum

    tieni presente che comunque il metodo con cui leghi le corde al ponte non ha riflesso sulla tenuta dell’accordatura.
    al limite puoi provare a stringere un po’ le meccaniche sulla paletta…

    #35633
    margherita
    Membro
    #35640
    morenobit
    Partecipante

    Scusate non sono d’accordo, ma il nodo al ponte risulta essenziale sull’accordatura, per me.
    Io per esempio attorciglio quasi tutta la corda anche sulle meccaniche perché anche questo incide sulla stabilità della nota.
    Indipercui a mio parere è meglio evitare un nodo improvvisato.

    #35641
    Jontom
    Amministratore del forum

    Uhmmm

    Come discorso è interessante e chiedo sin da ora l’aiuto di @francescov nel caso mi uscisse qualche bestialità.
    Per quanto ne so io, il ponte può eventualmente determinare altre caratteristiche sonore come ad esempio il sustain oppure l’intonazione. Un angolo d’incidenza maggiore nell’ancoraggio della corda, come ad esempio quello a pressione sui Kanile’a, potrebbe portarmi a pensare che il suono venga proiettato di più ma sinceramente non ho mai trovato riscontro in un’accordatura più o meno stabile a seconda di come vengano legate le corde alla base.

    Altro discorso è la tenuta di un’accordatura e quella è legata alla bontà delle meccaniche sulla paletta, all’arrotolarle dal basso verso l’alto e dall’interno verso l’esterno.

    #35652
    morenobit
    Partecipante

    Fino ad ora ho sempre cambiato le corde tutte insieme, per pulire tastiera e paletta come si deve, questo sulle chitarre che ho avuto, e devo dire che non ho mai avuto problemi, sia di intonazione che di accordatura. Nelle chitarre classiche, come sull’ ukulele, preferisco il nodo al ponte piuttosto che il nodino con il chiodino che chiude, che credo sia più utile con le corde in acciaio con il tondino. Sono convinto che se si ha uno strumento di qualità si possa sopperire facilmente ai problemi di accordatura e di intonazione.
    Ho una Ovation Elite 6 corde acustica, una Fender Telecaster American standard, ed una Seagull. 12 corde, e posso assicurare che quando gli cambio le corde bastano due giorni di tensionamento per regolarizzare il suono. Non mi piacciono i riccioli sulle meccaniche quindi finisco col tronchesino. Resto convinto del fatto che comunque una buona “ancorata” delle corde fatta con criterio aiuti lo strumento a bilanciare anche la tensione sul manico.

    #35656
    francescov
    Membro

    Concordo con Jontom.
    cmq al ponticello ti consiglio di fare il nodo in stile chitarra classica.
    Se proprio vuoi fare il nodino semplice, una volta fatto lo devi bloccare : passaci per un attimo la fiamma e poi lo pressi con le dita… senza scottarti :)
    per esempio nel ponticello kasha la corda è bloccata internamente con il nodo semplice, in questo caso è d’obbligo “saldarlo” con la fiamma.
    Questo perchè, soprattutto nelle corde più spesse, il nodo tende a stringersi nel tempo… di conseguenza la tensione si allenta…
    guarda qui : http://www.youtube.com/watch?v=xO0Kj24E_co

    Le meccaniche sono dirette o indirette?
    molte volte le meccaniche dirette, soprattutto se sono scarsette, possono cedere qualcosina… prova a stringerle.
    cmq assicurati che la corda attorcigliata alla meccanica sia aderente.
    Molte volte si sottovaluta l’importanza delle meccaniche, a mio modo di vedere è una delle coso più importanti! soprattutto per un ukulele!

    p.s. le corde Aquila sono eccezionali ma hanno bisogno di qualche ora in più per stabilizzarsi. cmq non credo sia il tuo caso…

Stai visualizzando 9 post - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Il forum ‘Hospital’ è chiuso a nuovi topic e risposte.
Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.