Il tuo primo incontro con l’armonica!

Aloha Forum Piazza Italia Il tuo primo incontro con l’armonica!

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 40 totali)
  • Autore
    Post
  • #15121
    Jontom
    Amministratore del forum

    Avevo 14 anni e mi ero appena proposto in un gruppetto del mio liceo per suonare come armonicista.

    Il mese prima avevo studiato su due metodi di Paolo Ganz e avevo sì e no una decina di armoniche diatoniche… Più che altro mi piacevano quelle con il fusto in plastica tipo Special 20 e Lee Oskar mentre non riuscivo proprio a sopportare quelle col fusto in legno tipo Blues Harp (che alla fine non usavo mai perché era quella in Fa).

    I miei armonicisti di riferimento erano Sonny Boy Williamson I e Jimmy Reed. Poi essendo fanatico di Bruce Springsteen, mi piaceva suonicchiarla più o meno a cazzo mentre provavo a strimpellare la chitarra acustica.

    In effetti quello fu anche uno dei primi momenti in cui mi avvicinai ad una “chitarra” deviando pericolosamente dai miei studi di pianoforte… Anni più tardi, quella deviazione sarebbe diventata un tantino più marcata… lol

    #32593
    margherita
    Membro

    …..non so se definirla proprio un’armonica, ma quando ero bambina, nonna , prendeva un pettine ed una carta velina e portandolo alla bocca emetteva un suono veramente simpatico…

    …ho sempre avuto simpatia per l’armonica ma mai suonata veramente, ricordo che venne in visita una cugina di mio marito dalla francia me ne regalò una , ma anche quella volta la suonicchiai un po’ e rimasenel casetto fino a che un giorno a spasso con i cani (abito in aperta campagna) iniziai a portarla con me e a suonarla poi acquistai  una honer blues harp tonalità C …… e poi subentrò l’ukulele e mi dedicai a luilol

    #32600
    Pancho
    Membro

    Mi venne regalata tanti anni fa  (quando ero alle superiori..bei tempi adore )da mia sorella. Una Hohner Blues Harp con tonalità in La. Diciamo che nonostante i tentativi non sono mai diventato un grande armonicista, ma ogni tanto in qualche improvvisazione Blues la metto “in mezzo”.. secondo me ha un suono bellissimo!

     

     

    #32617
    Marco Giovannetti
    Partecipante

    uno degli strumenti che avrei sempre voluto imparare…

     

    mi regalarono per il compleanno i due metodi di paolo ganz e avevo un armonica in MI e una in LA, che poi ho perso… 

    ho sempre avuto problemi con la respirazione e a capire alla fine a modo cosa farci.. quindi ho interrotto..

    ne ho comprata una in DO circa un anno fa per ricominciare a suonarla, ma ancora niente…… sweat

    #32689
    Gianlucauke
    Membro

    io preferisco suonare quella in DO ma anche perchè ci faccio il blues soprattutto… ora spero di sistemarla con l’ukulele adore

    #32695
    Jontom
    Amministratore del forum

    ma agli inizi ogni tanto le accordavo pure con limetta… le curavo.

    ora, se ti faccio vedere la mia special20 mi meni: una vite è saltata. non so bene quando e come, fatto sta che è aperta. viene tenuta ferma dalla chiusura del supporto per armonica mentre suono.

    la saliva che un tempo creava una leggerissima patina ora è diventata marrone. praticamente la levi grattando forte coi dieci centesimi.

    #32698
    miukenlita
    Membro

    Ehm, dunque.. a parte un paio di armoniche in plastica avute nell’infanzia e compratemi dai miei in occasione di fiere (es. festa del patrono), e una sempre in plastica, giallo limone fotonico, gadget Renault avuto in occasione del lancio di non ricordo più quale auto, la mia vera armonica “seria” è una Honer in C. Un regalo del mio caro papino risalente al periodo dell’adolescenza… Una gioia immensa.. Non mi pareva possibile… All’epoca costavano un botto (ragionando con gli stipendi di quel tempo)!!!

    All’inizio mi sono applicata, ma non sono mai riuscita a capire bene come CaXXo fare a produrre tutte le note, pure i semitoni, visto che ne mancano alcune!!!eyes_droped1

    Mò m’avete sfruculiato la voglia d’andarmi a cercà su internet un pò di tecnica… Ma me devo pure ascoltà qualcosa de specifico!! ‘NNaggia a vvvoi.. Ve possino…!!! Ce mancava l’armonica… oh!

     

    #32701
    Toy2Folk
    Membro

    La prima armonica incontrata era cinese… Ero bambino e non ricordo molto. M’incuriosiva e ci soffiavo senza troppa cognizione di causa. Mi sono avvicinato seriamente all’armonica a bocca verso i sedici anni, sedotto da Elwood Blues e da Bob Dylan – due modi antitetici di concepire l’armonica: l’uno con le posizioni e l’altro diatonicamente, piuttosto a caso a mio avviso -. 

    Possiedo una ventina di armoniche a bocca, custodite in una valigetta. Sono tutte della Hohner, nei modelli: Blues Harp, Pro Harp, Marine Band. Possiedo anche una cromatica, una Chrometta della Hohner che ha un suono niente male.

    Ho preso lezioni da un busker, che la suona al contrario (le note più alte a sinistra). Io però la suono in maniera convenzionale!
    Avevo capito qualcosina sull’improvvisazione, con circolo delle quinte, seconda e terza posizione, bending. Per quanto riguarda l’overbending… non ci sono mai riuscito! 

    Il mio armonicista preferito è Sonny Terry, che qui potete ascoltare mentre imita il fischio del treno con la sua armonica:

    https://www.youtube.com/watch?v=7xtomqIu3hE

    #32705
    Jontom
    Amministratore del forum

    ma per overbending intendi quello sulle note alte che caratterizza pure lo stile di jimmy reed?

    #32709
    Toy2Folk
    Membro

    Ti dico la verità, Reed non lo conosco smile

    Da quel che ricordo l’overbending è quando pieghi le lamelle in modo da alzare la nota di più di un semitono. Grazie all’overbending dovrebbe essere possibile eseguire una scala cromatica su un’armonica diatonica. Dovrei avere delle fotocopie con degli schemi da qualche parte.. provo a cercarle! confident

    #32743
    Gianlucauke
    Membro

    Io so solo che per chi vuole ricominciare o iniziare quella in Do è la migliore, suonandola dal 4 foro avrete la scala di Do quindi: Do (soffiato) Re (aspirato) e così via fino al settimo foro in cui però bisogna prima aspirare e poi soffiare. tecnicamente con quella in Do o C (stessa cosa) puoi farci il blues in Sol, se scrivi su youtube “blues in Sol” (la base) tu poi ci puoi suonare con l’armonica dietro senza problemi, potresti suonare anche un blues in Do ma devi sapere cosa e come suonare (e quindi sei limitato un po’).

     

    Per il resto sappiate che è facile ma complesso (cioè puoi imparare facilmente come far uscire il suono) ma devi starci molto tempo a provare e riprovare per fare un qualcosa di “sensato” (senza suoni sporchi e utilizzando fori e quindi note adatte).

     

    Per il resto teoricamente e anche tecnicamente per ogni tonalità dovresti avere un armonica quindi : do, re, mi, fa, sol, la, si ma alla fine le più utilizzate sono almeno quelle in Do, LA, SOl, poi dipende da che fate..

     

    overbending non ho capito, io conosco il bending che si fa con la lingua per “alzare” le note che si stanno suonando ad esempio: il RE, aspirato, facendo il Bending diventa RE#.

    #33059
    archario
    Partecipante

    Accidenti 30 mi sono assentato “qualche giorno” e vedo questo bellissimo post!!

    La prima volta delle mie ance vibranti risali ai tempi immemori dell’uovo di pasqua che veniva ricevuto con l’entusiasmo di un bambino!! Era in plastica verde e ricordo che la portavo ovunque come fosse una reliqua bye. Poi i miei genitori, stanchi di quel fischio stridulo, rassegnati, mi regalarono una “Bravi Alpini” tremolo della Hohner. Pur non conoscendo la musica (forse avevo 12 anni o giù di lì) tirai fuori ad orecchio un pò di musichelle.

     

    Ora il mio parco armoniche conta 16 diatoniche tra comb in plastica, legno e metallo. Quindi ….. alla domanda “ma le sai suonare?”, la mia risposta è ovviamente “no, però intanto ce l’ho!” confident 

    #33063
    Jontom
    Amministratore del forum

    lol

    #33837
    Gianlucauke
    Membro

    da pochi giorni è ormai attivo questo sito tutto italiano:

    http://www.easyharp.it/
    qualcuno lo conosce?
    Chiaramente riguarda l’armonica a bocca…e forse veramente ti aiuta con semplicità a fare tutto… maaa a che prezzo….
    Ho aspettato tanto per vedere di che cosa trattasse e se mi poteva aiutare a diventare più bravo.. ma in una prima spulciata son rimasto deluso dal fatto che ogni video lezione costa 5,60€ (CINQUE EURO E SESSANTA) per ogni video su cose che trovi anche su youtube…. io penso sia un po’ troppo alto come prezzo…
    voi che dite ragà?
    Pensieri vari?

    hangloosehangloosehangloosehangloosehangloose

    #33841
    Jontom
    Amministratore del forum

    eh……..

    eeeeeh….

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 40 totali)
  • Il forum ‘Piazza Italia’ è chiuso a nuovi topic e risposte.
Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.