FLUKE TENOR

Aloha Forum Uke 360° FLUKE TENOR

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Post
  • #15787
    giampiero84
    Membro

    Ciao a tutti, scusate se creo un altro topic per un consiglio; ma ho cercato e non ho trovato molto sui fluke., quindi vorrei iniziare una discussione.in molti ne parlano bene ma mai dettagliatamente; io non ho molta esperienza; suono l’ ukulele da qualche mese ; ho un fender u’uku soprano e vorrei passare a un tenore; per quello che ho letto ( ed e’ disponibile all’ acquisto) avrei optato per un islander mst 4 all solid; che ho visto sul mercatino; pero’ mi piacciono pure i fluke; e qui inizia l’ indecisione. Vorrei un consiglio da voi piu’ esperti; oltre al suono che poi diventa anche soggettivo mi interessa molto l’ intonazione , una buona action e quindi tutta la suonabilita’ del manico. Nel caso del fluke essendo in plastica( il modello che acquisterei) mi da la sensazione di maggiore precisione; pero’ ho paura che i tasti si usurino prima.
    Vi ringrazio tutti in anticipo

    #38032
    pierfa78
    Membro

    Ciao Giampiero bye !!! Direi che hai puntato due oggettini che tengono un posto d’onore nel mio cuore (e sui miei stand in soggiorno) !!!

    L’Islander MST-4 (io ce l’ho amplificato con il MiSi Trio) è il mio strumento di punta still_dreaming. Con corde super-nylgut è un piacere per le orecchie… e le mani. E’ intonato, la tastiera è leggermente più ampia della concorrenza, ha volume e un timbro degno di strumenti di più alto valore economico. Ma penso che se fai un giro qui http://youkulele.com/prodotto/islander-mss-4-msc-4-mst-4/ potrai leggere ed informarti decisamente bene.

    Il Fluke Tenor (io ho il mod Batik adore) è invece il mio strumento da studio e da battaglia. Mi segue imperterrito da più di 8 mesi. Macchina, parco, montagna, mare…. E’ robusto, non teme eccessivamente sbalzi di temperature e qualche colpo (ogni tanto mi cade, ogni tanto lo sbatto contro qualcosa quando lo trasporto nella sacca). Ha un intonazione ottima e un timbro che è molto brillante (rispetto all’Islander sicuramente) ma che puoi ammorbidire un pò con il cambio di corde (nylgut e sorattutto super-nylgut). Il volume è uno degli aspetti che più mi hanno colpito visto fondo/fasce unibody (ovation like) e la tastiera in policarbonato. Io lo trovo fantastico per la sua praticità e morbidezza (dopo due ore che lo suono tornare sulla tastiera in legno ti farà sentire la differenza). Io l’ho comprato non amplificato, poi qualche mese fa ho ordinato alla Magic Fluke il K&K Big Island e in una mezz’oretta ho amplificato il tutto per la gioia degli inquilini del piano di sotto victory1

    In sostanza, l’Islander MST lo trovo più serioso mentre il Fluke è il compagnone per ogni occasione e visto che più o meno i prezzi sono analoghi devi capire un pò cosa ti interessa di più… o fai come me e te li compri tutti e due happy1 !!

    E da un pò che lo devo fare ma adesso ho un incentivo in più e spero di riuscire presto a postare dei video dove presenterveli tutti e due hangloose !!

    Alohaaaaaaa exciting1

    #38033
    Jontom
    Amministratore del forum

    C’è anche la recensione di qua: http://youkulele.com/prodotto/fluke-hibiscus/

    #38034
    giampiero84
    Membro

    Ciao, ragazzi; intanto grazie per aver risposto; avevo letto le recensioni degli strumenti , ma volevo appunto l’ esperienza di chi li ha toccati o li usa da un po; avrei altri due dubbi riguardanti il fluke; il tuo e’ con la tastiera in plastica; ma ho visto che lo fanno anche col palissandro; volevo capire se ci possono essere differenze nel timbro del suono e soprattutto nella suonabilita’ dello strumento; volevo capire se nella versione palissandro essendo piu’ soggetta a sbalzi termici; si poteva deformare il manico rendendolo memo suonabile.
    E poi mi chiedevo se il body con la sua forma un po particolare lo rende scomodo da suonare seduto.
    Scusate se sono un po pignolo

    #38038
    pierfa78
    Membro

    Sfortunatamente la versione in legno non mi è mai capitato di suonarla. Ma suppongo a ragione (e il maestro mi corregga se sbaglio) che se possibile migliorarne il suono e l’intonazione sicuramente il legno da un grande contributo aumentando il sustain e il bouquet di frequenze calde (.ink.a che frase poetica biglaugh). Per la robustezza e la deformabilità non starei ad entrare in paranoia. Certamente rispetto alla plastica devi averne un pò più cura e attenzione ma d’altronde il mio ha la tastiera in plastica ma il manico è in legno e se la differenza fosse così ampia tutti gli strumenti che di legno sempre sono (e spesso non troppo nobile) prenderebbero delle forme strambe dopo qualche tempo di utilizzo ninja

    Confermo che il body non è molto pratico ma con un paio di strap (vedi quelle sul sito di Magic Fluke per farti un idea) e un pò di pratica il problema si risolve da sè… all’inizio non riuscivo nemmeno a tenerlo in braccio seduto, ora giro per il parco (e prima o poi mi internano) seguendo il cane suonando e canticchiando bye !!

    Spero di esserti stato utile ma credo che tu la scelta l’abbia già fatta smile !!

    Alohaaaaa and go strumming hangloose

    #38042
    giampiero84
    Membro

    ancora non mi sono deciso; mi piacciono entrambi; ma dovendone prendere uno solo sarebbe corretto prendere l’ islander che mi sembra più un classico. Il fluke secondo me mi piacerebbe di più come timbrica xche piu’ squillante; ma ho l impressione(e tu mi confermi) che sia poco pratico.
    Il vero problema e’ che non c’ e’ nella mia zona un negozio dove poterli provare.l’ islander non si vede neanche bene sul web. se tu dovresti tenere un solo strumento e lo dovresti scegliere tra questi due quale terresti??

    #38050
    pierfa78
    Membro

    Il fluke non è vero che non è pratico… anzi forse il contrario, è leggerissimo e molto piccolo rispetto ad un fratellino di forma standard… l’eccezione percui bisogna prendere solo un pò dimestichezza è proprio la forma, trovata la posizione corretta il Fluke diventa una droga exciting1 !!

    Detto ciò e considerando che lo suono tutti i giorni almeno un ora ovunque sono, se mi ponesse con le spalle al muro di fronte ad una scelta… non avrei dubbi… e terrei l’Islander MST big_smile1 !!

    #38060
    giampiero84
    Membro

    ……penso sceglierò l’ islander anch’io; appena faccio l’affare pubblico le foto:-) e. Grazie

Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Il forum ‘Uke 360°’ è chiuso a nuovi topic e risposte.
Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.