Aquila new Nylgut

Aloha Forum Uke 360° Aquila new Nylgut

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 29 totali)
  • Autore
    Post
  • #14189
    Khruner
    Membro

    Nuova formula per il Nylgut di Aquila, il “vecchio” Nylgut è stato sostituito con il nuovo Nylgut, h

     

    Nuova formula per il Nylgut di Aquila, il “vecchio” Nylgut è stato sostituito con il nuovo Nylgut, ho provato le nuove corde per due settimane è devo dire che il cambiamento si sente!

    Ad un primo sguardo le corde sembrano sempre le stesse, il new Nylgut conserva il grande diametro delle vecchie corde Aquila, al tatto invece qualcosa cambia, le nuove Aquila sono lisce come l'olio, al contrario delle vecchie corde che avevano la caratteristica di essere un po' rugose al tatto, qualità che le rendeva le uniche corde (che io sappia) simili alle vecchie corde in budello.

    Personalmente tale caratterista non mi dispiaceva, sopratutto durante gli arpeggi, la corda rugosa si aggrappava meglio all'unghia, quindi riuscivo ad avere più potenza nel suono, ma sicuramente è solo questione di tecnica…e Aquila sa quello che fa.

    Altra caratterista che cambia è la tensione, o meglio l'elasticità, le nuove Aquila sono meno elastiche delle vecchie. Quindi se vi sembrava che le vecchie Aquila erano troppo “molli” o “sbattevano” troppo durante uno strumming energico non avrete più di questi problemi. 

    Il suono, la differenza di suono tra le due versioni c'è e si nota molto, ora  descrivere il suono a parole non è mai cosa facile, la cosa migliore sarebbe fare un bel clip-confronto sonoro in modo che ognuno possa farsi una propria idea, ma il microfono della mia fotocamera rende inutile il confronto… Dovendolo descrivere a parole direi che il suono brillante e tagliente dalla vecchia versione ha virato verso un suono un pò più opaco ma molto più equilibrato con una leggera perdita di sustaiun.

    Concludendo direi che il nuovo Nylgut è un ottimo prodotto al pari del vecchio, entrambi presentano eccellenti caratteristiche sonore, l'unica cosa che mi lascia un po' con l'amaro in bocca è che il vecchio Nylgut sarà presto introvabile.

    #25224
    Ross
    Membro

    molto interessantelove

    scusa la domanda ma con che uke le hai provate? e per quanto riguarda l'accordatura la tengono subito o hanno bisogno di qualche giorno? e aggiungo lei hai cambiate da molto o solo da qualche giorno …. ricordo un vecchio post riguardo alla durata delle corde qualcuno diceva che le cambiava dopo moooooolti mesi personalmente sento molto la differenza tra corde “fresche” e vecchie …..poi per carità visto il mio livello ………sarebbe un eccesso di perfezionismo

    #25225
    Anonimo
    Ospite

    Le corde sono state provate su un Kiwaya Kts-4 per due settimane (monatete due settimane fa e mai cambiate), suonato circa un oretta al giorno per le due settimane, ora sto provando una nuova muta su un Islander (Maccaferri)…

    I tempi di stabilizzazione delle corde sono più o meno gli stessi ossia qualche giorno, ma sinceramente non sono stato li con il cronometro a contare.

    Per quanto riguarda il cambio corde quello è un altro discorso, per essere chiari non sto parlando della differenza tra una muta nuova e una muta vecchia di corde Aquila, ma della nuova formula di Nylgut messa in commercio da Aquila che a mio avviso è differente dalla vecchia.

    tutto quitongue

    se qualcun altro le ha provate mi piacerebbe sapere le sue impressioni

    #25226
    Anonimo
    Ospite

    dimenticavo, per quanto riguarda la durata posso solo dire che dopo due settimane le corde sono ancora “fresche”

    #25227
    Ross
    Membro

    avevo capito esattamente che le corde sono il nuovo modello e siccome ne possiedo due mute mai montate ero e sono molto curiosa è chiaro che dopo due settimane le corde le ritengo freschissime

    il problema è un altro ed esattamente che sembra che le corde non le cambi mai nessuno io cerco di cambiarle con una certa frequenza …. alcuni mesi e per dirla schietta la differenza la sento pur non essendo una grande intenditrice

    si è vero scusami ma ho messo insieme due argomenti ma proprio per ribadire l'importanza delle corde

    #25228
    Anonimo
    Ospite

    secondo me non sarebbe un eccesso di perfezionismo, se dopo un determinato periodo di utilizzo il suono delle corde non ti piace più e decidi di cambiale non ci vedo niente di male, anzi i tuoi ukulele te ne saranno grati.

    #25232
    Anonimo
    Ospite

    il problema è che se c'è una cosa che mi rompe le palle è proprio cambiare le corde…

    #25246

    a me a dire il vero piacevano parecchio di più le vecchie, sopratutto sui kiwaya…

    #25247
    Anonimo
    Ospite

    Io ho notato che ora con le corde in new nylgut il bending viene da paura, anche se il suono è più simile al nylon classico. Non so se è solo un'impressione e basta ma a me sembrano anche un po' più spesse.

    #25253
    Anonimo
    Ospite

    Qui trovate un confronto fatto da Antoine Carolus tra new Nylgut e vecchio Nylgut.

    http://downloadz.groink.org/comparaison.mp3

    I due differenti set di corde sono stati montati su due TV Pal, un ukulele di plastica, quindi il suono sarà un pochino “plasticoso”, ma trattandosi di plastica e non di legno le differenze timbriche tra i due ukulele dovrebbero essere zero.

    Nella registrazione si è usato lo stesso livello e mantenuto la stessa distanza dal microfono.

    Ascoltando la registrazione c’è: 

    per primo arpeggio new Nylgut, poi arpeggio vecchio Nylgut

    poi strumming new Nylgut e infine strumming vecchio Nylgut.  

    #25255
    p4olo
    Membro

    Le nuove le ho provate sul concerto e ho notato più o meno quello che dici tu.

    Molto lisce e direi meno personalità rispetto alle vecchie però tutto sommato mi sono piaciute.

    Ho ancora una muta per soprano delle ormai rarissime old Nylgut, se ti interessa quando ci vediamo possiamo fare uno scambio.

    Solo Mimmo potrebbe dare tutte le spiegazioni del caso.

    #25257
    Anonimo
    Ospite

    Ho scritto al mercatino ed il vecchio Nylgut è terminato e andato ormai fuori produzione, si è parlato di una produzione limitata per i nostalgici, ma per ora niente…

    @ p4olo se tu pensi di non usarla a me farebbe comodo la muta, facciamo uno scambio new x oldtooth 

    #25260
    Anonimo
    Ospite

    io mi son fatto una bella scorta di old nylgut e non ho ancora mai provato il new…se mi dici che son più lisce io sarei già un cliente soddisfatto…

    sono curioso di sentire anche le Bionylon sempre di Aquila…

    ora rifletto un pò su che tipo di ordine fare o aspettare il jamboree per acquistarle di persona..

    #25262

    Mi piacerebbe provare le nuove personalmente per dare un mio giudizio personale anche se ascoltando già dai sample caricati da Tronchetto e altre opinioni qui lette mi sembra di intuire che perdano in carattere e personalità anche se guadagnano forse qualcosa in definizione.Della serie(quasi tutte le migliorie tecnologiche che vengono fatte attualmente su questo pianeta vanno quasi sempre  verso il peggio parlando di qualità generale  e verso il meglio solo per il vantaggio di una minoranza molto, ma molto ristretta ristretta.

    #25265
    Anonimo
    Ospite

    PREMESSO CHE:

    1) non le ho ancora provate

    2) stima incondizionata per mimmo

    3) sono endorser delle corde worth

    stavo parlando con un produttore di kaneohe che adorava le aquila. diceva che quella sensazione al tatto era superlativa, che quella tensione era perfetta, nè troppo rigida nè troppo fiacca. e non era il primo che riferiva esattamente le stesse cose. che poi era uno dei motivi per cui avevo smesso di suonarle: non si adattavano a quello che facevo e volevo vedere se riuscivo a trovare qualcosa di diverso e perché no… anche migliore. è chiaro che se hanno scelto di fare questa mescola avranno avuto i loro buoni motivi però ragazzi per me è come se fosse morto un simbolo.

    aggiungo che le worth per me sono come le aquila senza quella sensazione al tatto che mi sfondava ogni volta che facevo slide e bending. sono leggermente più morbide del vecchio nylgut. e quindi mi ci trovo meglio.

    se è vero quello che mi dite da oggi semplicemente abbiamo 3 formule: le worth clear, le worth brown e le worth white non-ufficiali!! però ripeto: non le ho provate. mi sto basando esclusivamente su quello che leggo più o meno ovunque,

    CONCLUDO CON:

    1) non le proverò

    2) è caduto l’unico motivo per cui consigliavo le aquila a chi suonava musica di un certo tipo 

    3) rinnovo a priori la mia stima per mimmo anche perché immagino che scegliere di lanciare il nuovo nylgut non sia stata una scelta semplice

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 29 totali)
  • Il forum ‘Uke 360°’ è chiuso a nuovi topic e risposte.
Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.