Anuenue o Mahimahi ?tooth

Aloha Forum Uke 360° Anuenue o Mahimahi ?tooth

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 14 post - dal 16 a 29 (di 29 totali)
  • Autore
    Post
  • #18223

    io mogano ha un suono potente e se fossi in te opterei per quello…e come dice Vale tra concert e soprano c’e’differenza di suono.
    se vuoi fare tanto strumming prendi il soprano altrimenti ti consiglio il concert se vuoi farci qualche assolo e un po’ di fingerpicking.

    #18243
    daniela
    Membro

    io vorrei aggiungere una cosa, senza buttarmi troppo nella diatriba: perchè non considerare anche l'anuenue long neck? è un soprano con un manico di concert, e non so bene il motivo (forse può spiegarcelo valerio) ha una suono molto più corposo del soprano normale. e costa praticaomente come il normale. volevo anche correggere una cosuccia: a me pare più corposo il mahimahi come suono, l'anuenue forse più indicato per accompagnamenti accordali in cui si richiede un suono più brillante per “bucare” rispetto ad una chitarra. il mahimahi è più “classico”.

    anuenue lani long neck: ce n'è solo più uno disponibile fino ad aprile inoltrato!!!

    anuenue papa long neck: un grande strumento spendendo poco, e frittola ce lo può confermare

    mahimahi 87G: la differenza fra quello in offerta (#) e quello non in offerta è solo nella decorazione della paletta, come si può vedere dal dettaglio. quelli in offerta sono in esaurimento, solo più 8…

     

    ciao a tutti!

    #18248
    Anonimo
    Ospite

    Daniela immagino che il suono più corposo sia dovuto alla differenza di tensione delle corde e perciò di quanto fa vibrare la tavola armonica…però immagino big-laugh

    #18288
    matti89
    Membro

    Allora raga penso propio che alla fine optero' per un concert molto probabilmente il mahimahi. Comunque sia non vedo l' ora di avere qualcosa da strimpellare sotto le manitoothtooth.

    #18308
    daniela
    Membro

    …ma le corde sono diverse, quelle del soprano e del concert, fatte in modo da manterenere la stessa tensione su un suprano e su un concert… e quindi perchè?

    #18331
    Frittola
    Partecipante

    io celo, soprano anuenue papa 1 long neck

    quelo che dice Daniela celo! celo!
    suona divinamente.

    ne sono praticamente innamorato.

    Confermo Daniela quando dice che ha un suono brillante e visto che mi capita spesso di suonare unpagged accompagnando o (per quel poco che so fare) facendo il solista con chitarre, il suono non viene fagocitato da queste ultime.

    #18334
    Anonimo
    Ospite

    “ma le corde sono diverse, quelle del soprano e del concert, fatte in modo da manterenere la stessa tensione su un suprano e su un concert… e quindi perchè

    …ma le corde sono diverse, quelle del soprano e del concert, fatte in modo da manterenere la stessa tensione su un suprano e su un concert… e quindi perchè?

     

    bisognerebbe premettere che due strumenti diversi hanno suoni diversi e perciò le diversità di suono possono essere causate da molteplici fattori.

    i diapason sono questioni molto importanti che possono influire molto nelle timbriche degli strumenti. Tra soprano e Concert le corde pur raggiungendo lo stesso pitch. La frequenza è inversamente proporzionale alla lunghezza del diapason ma bisogna tenere conto che come dici te le corde son diverse ma la frequenza (pitch) è proporzionale alla radice quadrata della tensione…. da ciò posso tentar di dedurre che per aver la stessa nota o pitch a lunghezze diverse la tensione dovrebbe essere differente oppure se si raggiunge la stessa tensione…

    ho provato a dedurre da questa fonte:

    http://en.wikipedia.org/wiki/Pitch_(music)

    #18344
    daniela
    Membro

    esatto, …???

    cioè, stesso pitch, lunghezze differenti, ma stessa tensione (corde diverse ovviamente). quindi? perchè il long neck suona così tanto meglio del soprano? con suono più corposo, più vibratile…

    #18346
    Anonimo
    Ospite

    forse ho scritto male quello che penso…riprendo l'ultima parte:

    La frequenza è inversamente proporzionale alla lunghezza del diapason ma bisogna tenere conto che come dici te le corde son diverse ma la frequenza (pitch) è proporzionale alla radice quadrata della tensione…. da ciò posso tentar di dedurre che per aver la stessa nota o pitch a lunghezze diverse la tensione dovrebbe essere differente…

    http://i368.photobucket.com/albums/oo128/ilmadness1980/tens.png

    http://i368.photobucket.com/albums/oo128/ilmadness1980/lungh.png

    Se fai caso alla formula della tensione che sarebbe la prima puoi notare che non sono proporzionali come grandezze la tensione e la frequenza (pitch) perciò i due diapason, concerto e soprano, le corde hanno tensione diversa al raggiungimento del pitch….questo mi par di capire da queste formule matematiche, se c'è in giro un ing. ci può chiarire le idee 🙂

    #18348
    Ross
    Membro
    #18349
    daniela
    Membro

    ho capito!!!!

    grazie. per inciso, ho anche chiesto a mimmo il quale mi ha risposto: il gattopardo: che tutto cambi perchè nulla deve cambiare…

    detto in altre parole, la tensione voluta su un concert è comunque un pò più alta di quella su un soprano perchè con la stessa tensione (e corda più grande per adeguarsi alle formule etc..) la corda sembrerebbe molle sotto le dita.

     

    da questo si potrebbe anche dedurre che quindi anche un soprano suonerebbe meglio con una tensione un pò più forte, così come il long neck, e infatti io penso che sia così, percò la tavola si deforma un tantino…

    ora mi sa che se andiamo avanti con questo post ci mandano a quel paese tutti… cheeks

    #18350
    Frittola
    Partecipante

    andate a quel paese tutti…

    cioé capisco che ci sono formule, picht dot e cazz, ma tutto ha un limite. :D http://collaborazioniukulele.com/wp-content/blogs.dir/1/files/forum-smileys/015.gif

    e comunque mi avete fatto passare la voglia di capire il perché, torno al mio sano e sempre valido cuore e intuito. Prossimo acquisto un bel anuenue tenor anche se ply credetemi è una figata :D

    #18378
    daniela
    Membro

    ecco, appunto…

    come ho detto altrove bisogna sceglierli col cuore… ma capitemi, quando ne hai in mano tanti, ma proprio tanti, ti chiedi perchè uno suona meglio di un altro che sembra uguale…

    ogni tanto il cervello si accende… e interferisce, bisogna spegnerlo in fretta… giusto?

    embarassed

    #18397
    Anonimo
    Ospite

    @Frittola: Hai perfettamente ragione da sempre la liuteria s'è fatta con l'orecchio, cuore e mani….da un pò si comincia a quantificare o meglio a tentar di quantificare il tutto…..con una pessima riuscita tongue


    @Daniela
    : Mimmo è sempre geniale!!!..ma sul longneck non metti le corde da concert? se il diapason è un concert sarebbe meglio….ma la tavola è da soprano allora sarebbe meglio…..BHOOOOOOOOO ha ragione Frittola mi mando a quel paese da solo!!

Stai visualizzando 14 post - dal 16 a 29 (di 29 totali)
  • Il forum ‘Uke 360°’ è chiuso a nuovi topic e risposte.
Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.