accordatura

Aloha Forum Uke 360° accordatura

  • Il topic è vuoto.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 24 totali)
  • Autore
    Post
  • #13652
    wolfka
    Membro

    La passione tiene, l'esercizio è costante, e con il nuovo bambino mi sono trovato ad avere a che fare con un “problema” per me nuovo, essendo l'uke il mio primo strumento a corde a cui mi dedico quotidianamente, e cioè l'accordatura. A differenza del primo amore, il soprano in cartongesso (che fra l'altro, non so perchè, ma NON si scorda), questo nuovo arrivato mi ha fatto entrare nel tunnel dell'accordatura “perfetta” ogni volta che lo tiro fuori dalla custodia (e a volte anche dopo un paio d'ore che lo suono).

    In linea di massima se ho l'uke in mano ho anche il portatile acceso e quindi uso un tuner online, che non so quanto possa essere affidabile, ma non sempre ho un pc a portata di mano. In alternativa uso un software sullo smartphone che è poco sensibile e mi fa perdere un sacco di tempo. Ma alla fine, volendo tornare ai vecchi sistemi, voi cosa usate?… accordate ogni giorno? Diapason? accordatore a pinza sul manico? fischietto? clackson? rutti?…

    #17561
    Anonimo
    Ospite

    Ho programmino gratuito di un accordatore cromatico sul macbook, oppure uso la scalettina di un'altra app gratis per iphone e vado a orecchio. Comunque dopo un po' faccio giusto un controllino e quella che mi esce d'accordatura maggiormente è il sol o il do. Ma sono piccoli scostamenti.

     

    Il vecchio tuo uke se non ricordo male aveva le meccaniche a frizione e lì se stringi la vite, può rimanere accordato molto.

    #17563

    Come accordatori, io trovo nelle clip da paletta i più pratici ,precisi e veloci che ci siano.Sentendo le vibrazioni non sono neanche tanto influenzati dai suoni esterni come quelli con il microfonino. Quello che ho attualmente ha doppia funzione (clip/mic). Dopo ad esempio ho anche un altro (mic/jack),ma lo uso per l'elettrica.Guardando su e-bay e cercando il primo, clip tuners se ne possono trovare a bizzeffe (seiko,cherub ecc.) L'importante è guardare che sia cromatico(ossia faccia tutte le note, oppure abbia l'opzione “ukulele”, infatti alcuni hanno il menù dedicato, per esempio chitarra,basso,ukulele,violino ecc,ma con il cromatico ci fai tutto.In mancanza dell' accordatore tocca fare come fate voi con il programmino, ed anche io facevo così, solo che ora sono diventato clip-dipendente.

    #17566
    Anonimo
    Ospite

    @ ombra: sisi, sono a frizione, impossibli da accordare ma almeno durano :)), io sullo smartphone uso Panoramic moTweets che ha anche un accordatore cromatico, ma vientro troppo infulenzato dai rumori ambientali. Di buono ha tutte le note con tutte le possibili posizioni, un metronomo e una funzione che ti restituisce tutte le scale di qualsiasi nota (utile per giocare sulla tastiera).

    @franz: ci pensavo anche io ad un accordatore a clip, magari che faccia anche da metronomo, cromatico si, avevo letto di alcune limitazioni di qualche prodotto, fra l'altro mi sono fatto anche una cultura sullo standard 440 del La che come ogni altra cosa, troppo “standard” non è. Qualche marca da sconsigliare/consigliare?

    #17579
    Ross
    Membro

    accordatore a clip quello del mercatino prezzo ridicolo che confrontato anche con quelli montati sulle acustiche amplificate di mio marito da una risposta più rapida e perfetta riesci ad accordare anche con tv accesa  i figli che litigano e il ragazzino del piano di sopra che gioca a terminator

    ne ho altri due e non proprio da buttare un Korg pagato troppo che usiamo anche con il jack per il mandobird ma è deludente ed un  vecchio ibanez che non ho idea da dove sia uscito

    l'accordatore sta sempre sull'ukulele e controllo tutti i giorni l'accordatura ma 440 o 444hz non saprei il frequenzimetro pur avendo due fisici in casa sarebbe troppo anche per noisneak

    per quanto riguarda il metronomo ho provato con quelli che trovi in rete o insieme ai vari progammi devo dire che se sono utili fino ad un certo punto a volte ti ritrovi a seguire il tic tac e perdi il senso di quello che suoni sarà forse l'etàbrb

    #17580
    Anonimo
    Ospite

    Grazie Ross in effetti ero curioso del tuner nel mercatino, legge le vibrazioni dal manico o ha solo il microfono? …e vale per qualsiasi nota (o strumento)? Puoi accordare anche una chitarra o un basso?… La frequenza dovrebbe segnartela da qualche parte quando accordi un La, in corrispondenza della notra esatta in teoria dovrebbe indicarti anche il valore della frequenza… i più sofisticati ti permettono di accordare con frequenze di la diverse, accordando con frazioni di tono in meno o in più, in questo momento dubito che mi servirebbe una cosa del genere, magari però suonando in band la cosa cambia…

    #17582
    Ross
    Membro

    http://www.cherrymusic.com.cn/product_view.asp?id=100

    non questo è il modello senza la frequenza indicata puoi accordarci tutto

    è poco sofisticato e molto spartano della stessa marca ne esistono più modelli ma io personalmente non li ho mai visti

    mi sembra lo usi anche jt sicuramente per quanto riguarda l'importanza della frequenza possa darti delle dritte migliori

    Caratteristiche:

  • Accordatore cromatico a clip
  • Adatto per tutti i tipi di strumenti a corda
  • Display lcd
  • Design accattivante
  • Facilità d'uso
  • Calibratura A4: 440Hz
  • Tuning range: B0-B7
  • Batteria inclusa

  • #17583
    Anonimo
    Ospite

    Io per accordare a casa e in giro uso il fischietto tipo questoi

    http://www.mercatinodellukulele.it/en/home.html?page=shop.product_details&flypage=ilvm_fly_admirable.tpl&product_id=104&category_id=12

    llo trovo molto pratico e abbastanza preciso, te lo porti dove vuoi e non hai problemi di pile, ho anche un cromatic tuner della korg che usavo per la chitarra ma preferisco il fischietto più pratico e più veloce, anche perchè col cromatic tuner per avere una accordatura precisa alla fine te la ricontrolli sempre ad orecchio, quindi tanto vale farla subito ad orecchio.

    #17585
    Anonimo
    Ospite

    @ross: si chiaro, è 440 preimpostato, vuol dire che va bene così.


    @tronco
    : in effetti alle batterie non avevo pensato… ma penso che non abbia poi tutto sto gran consumo, dovrebbero durare, o no? Ross quanto durano? 🙂

    Io l'orecchio me lo sono fatto, in questi anni, ma mi rendo conto che certe sfumature con le corde a volte mi sfuggono, devo prestarci particolare attenzione… pian piano addomesticherò i sensi anche a questo, nel frattempo un aiutino non guasta, ed in effetti per quel che costa il fischietto da mettere nella borsa del soprano è quasi obbligatorio (e in stile col resto).

    #17589
    Ross
    Membro

    presi due il primo mai cambiate il secondo mi è caduto probabilmente ha qualcosa in corto e si mangia una batteria ogni 24 ore ma ripeto l'ho rotto io quello che ho fatto comperare ad una mia amica è ok da mesi

    #17620
    guido
    Membro

    ciao wolfka,

     

    comodo e precisi sono i clip tuner. io ne ho due. il korg ca-30 ( http://www.korg.com/Product.aspx?pd=99 ), dove il clip compri come accessorio. ed un altro piccolo clip-tuner (non mi ricordo la marca ma costava 10 euro). mi sembra che anche il korg ca-30 non esite più e dovresti prendere un modello seguente. con le batterie non ho mai avuto un problema. mi avevo comprato 4 batterie di riserva (in un 50-cent-store per un euro) per il piccolo clip tuner, dai quali ho usato pero solo una (nel tempo di oltre un anno). direi che quasi ogni clip-tuner cromatico (anche quelli da 10 euro) fa il suo lavoro abastanza bene.

     

    a volte uso un diapason ma lo uso più a casa e come esercizio. in questo modo cerco di farmi un orecchio 🙂 con un po di pratica funziona anche questo methodo abastanza bene. la 4.corda (il la), se è accordata giustamente, assorbe la frequenza di 440 hz. basta quindi tenere il diapasson sul corpo dell ukulele (ovviamente dopo averlo battuto) e girare la meccanicha della corda. nel punto dove è accordata giustamente il diapasson diventa quasi muto (perche la frequenza viene assorbata dalla corda). come controllo basta toccare la 4. corda leggermente con le dita, prima di battere il diapasson nuovamente e tenendolo sul corpo del uke. il volume del diapason dovrebbe variare notevolmente mollando e toccando la corda.

     

    ho anche il fischietto, ma sinceramente non lo uso mai 🙂

     

    fino a pocchi anni fa, bastava alzare un qualasiasi telefono in germania, perchè la frequenza del segnale 'libero' era un 'la' 🙂 purtroppo lo hanno cambiato…

     

    saluti

    #17621
    Anonimo
    Ospite

    Per le batterie direi che abbiamo più di una conferma che non sarà un grande problema…

    “basta quindi tenere il diapasson sul corpo dell ukulele (ovviamente dopo
    averlo battuto) e girare la meccanicha della corda. nel punto dove è
    accordata giustamente il diapasson diventa quasi muto (perche la
    frequenza viene assorbata dalla corda)…”

    Questa non l'avrei mai immaginata! Grazie per la dritta! 😀

    #17614

    Non credo proprio che le batterie per un accordatore siano un problema a comprarle, per una pila a bottone. Non è la batteria di un muletto.

    Io ho questo Seiko qui, a microfono o a jack che uso per le elettriche.molto buono e sensibile ma meno pratico:

    http://www.kappaeffe.it/scheda.asp?id=1102

    E il mio ultimo a clip, (ne ho avuto anche un altro diverso) è questo,sia a microfono che a clip,cromatico,chitarra,violino , ukulele, ampio range di frequenze .E' questo:

     

    http://www.cherubtechnology.com/product_detail.php?id=11&id1=32&id2=0

    Nabbomba

    #17606
    Anonimo
    Ospite

    si l'avevo visto, sembra molto carino. Io avevo visto anche questo:

    http://cgi.ebay.it/Joyo-JT-11-…..0469790092

    che mi ha colpito perchè è veramente minuscolo, ma non conosco nessuno che ce l'abbia per sapere come va…

    qui a metà prezzo: http://cgi.ebay.it/JOYO-Digitale-Mini-Clip-Su-Tuner-/290458283653?pt=Accessori_per_Chitarra_e_Basso&hash=item43a0a9ae85

    #17595
    Cesarino
    Membro

    aggiungo la mia, io ho quello del mercatino e mi ci trovo bene.

    Il fatto che prenda solo le vibrazioni e non abbia il mic. lo trovo un vantaggio visto che ho una bimba piccola in casa che ama urlare e cantare e quando mi vede con l'ukulele in mano aumenta l'intensità del “canto”…

    Poco male…come dissi in un mio video su youtube, qualcuno chiama i suoi vocalizzi rumore….io lo chiamo JAZZ!

    embarassedembarassed

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 24 totali)
  • Il forum ‘Uke 360°’ è chiuso a nuovi topic e risposte.
Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.