Re:ukulele elettrico

Aloha Forum Uke 360° ukulele elettrico Re:ukulele elettrico

#29812
Pancho
Membro

Salve a tutti.. mi avete tirato in ballo con il mio amato Epiphone e rispondo subito.

Allora Epiphone Les Paul. E’ ben fatto (non scordiamoci che la Epiphone fa strumenti musicali da una vita) ed ha un prezzo che rientra nel tuo budget. Il suono non è male, ma ricorda che il piezo undersaddle (ossia posizionato sotto la selletta) può avere un suono plasticoso e poco piacevole. Quindi come primo passo cambia le corde di serie (io ho trovato la pace dei sensi con le Bionylon Aquila) e poi cerca una giusta equalizzazione per “tagliare” le frequenze indesiderate, magari tramite un pedalino DI (ne fa di economici ed efficaci anche la Behringer). Diciamo che io ho trovato il suono che cercavo senza spendere un patrimonio. Il volume lo tiene bene anche in contesti live grandi (ho suonato in una piazza e non ho mai avuto feedback), ma ricorda che l’uso di distorsione può innescare facilmente il feedback (è comunque un semi hollow).

hell_boyPer tua fortuna ho da poco anche anche il Concert Harley Benton SG (la forma della mitica diavoletto mi fa sentire Angus Young) e quindi posso dirti di più anche su questo (ho visto che citi gli Harley Benton LP). E’ solid body quindi puoi sparare distorti quanto vuoi, ha un bell’aspetto estetico e per essere cinese non è rifinito male e le meccaniche tengono l’accordatura. Anche qui cambia le corde e vedrai come cambierà la musica! Il prezzo è basso 59 euro (aggiungi i 20 di spedizione e sei a 79 euro), ma ti ritrovi un ukulele carino da mettere nella collezione e da suonare. Io attualmente lo sto usando con il mio gruppo insieme all’Epiphone.

Ti consiglio le Aquila Bionylon perchè hanno un suono che, specie sugli uke economici e con piezo undersaddle, risulta più morbido e meno sguaiato. Ricordati comunque che non avrai mai le distorsioni di una chitarra elettrica, ma potrai divertirti con tutti gli effetti d’ambiente e modulazione che vuoi. Il top sarebbero i solid body della Risa con corde in acciaio… li avresti allora un suono diverso, ma saresti già su una fascia di prezzo proibitiva!

misdoubtPer mia esperienza personale non tutto quello che costa poco è per forza sinonimo di scarsa qualità ed a volte fra gli strumenti che costano poco “esce” la sorpresa di qualcuno che suona bene..

Spero di essere stato utile
Panchohangloose

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.