Re:Quale ampli per l’uke elettrico?

Aloha Forum Uke 360° Quale ampli per l’uke elettrico? Re:Quale ampli per l’uke elettrico?

#25173
Stonehand
Membro

Un PA è l'insieme costituito da mixer, amplificatore e speaker (compresi i monitor, quando necessario). Negli ultimi anni i PA System sono diventati accessibili praticamente a tutti e sono disponibili anche in dimensioni minime. Qualunque locale, anche il più scalcagnato può ora permettersi un PA System ed è questa una delle ragioni per la quale sempre più professionisti si affidano ad amplificatori combo di potenza anche bassissima: un grande wattaggio in uscita è ridondante, dal momento che l'ampli va nel mixer e dopo nel resto dell'impianto tramite il quale, magari, da Abbiategrasso ti sentono anche a Buenos Aires.

In fondo, a pensarci bene, Giuliano si può prendere un bell'amplificatore combo sotto i 20 watt per l'ukulele ed un mini PA come questo: http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/35_190/products_id/10285/dj-tech-cube-201-sistema-di-amplificazione-2.1-280w.html per il lavoro, riuscendo sempre a risparmiare sull'idea iniziale dell'ampli ZTsticazzi

 

Per quanto riguarda gli SR, li conosco di fama ma non ho mai avuto il piacere di provarne uno.

Nel Jam 100 comunque, le uscite sono due, quella bilanciata Cannon (il tipico connettore dei microfoni) e quella stereo RCA (i connettori degli Hi Fi, per intenderci) da mandare ad un registratore. I canali di ingresso sono quattro i primi due possono accettare un segnale di linea o microfonico con Phantom Power (l'alimentazione “speciale” dei microfoni a condensatore), mentre il terzo dovrebbe potere accettare il segnale direttamente dalla chitarra attivo o passivo. Il quarto canale è per ingresso stereo di linea RCA. Esiste un riverbero e l'equalizzazione e di tipo parametrico. Il Jam 100 è un entry level, cioè il prodotto di fascia più bassa della casa e si trova intorno ai 500 euro, magari anche un po' meno.

Bisogna dire che gli amplificatori per strumenti acustici sono un po' particolari ed usarli con strumenti diversi non è solo questione di potenza di ingresso: sono studiati per poter combattere con il feedback, per esaltare un certo tipo di frequenze e tante altre cose che sarebbe lungo elencare. Secondo me vanno presi in considerazione solo se si ha intenzione di usarli con strumenti dotati di cassa acustica. Escluso anche l'uso con la voce.

Naturalmente ognuno è libero di sperimentare come vuole, con i suoi soldi.tooth

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.