Re:Le tavole del buon musicista

Aloha Forum Piazza Italia Le tavole del buon musicista Re:Le tavole del buon musicista

#35483
Gianlucauke
Membro

vabbè i gusti so gusti :P a me piace molto, è molto spirituale :D
Comunque appoggio bbuccinson, che si tratti di live in un locale o un unplugged o una suonata tra amici fate capire ai chitarristi che si il vostro strumento ha un suono ma se fanno le teste di cazzo non si sente niente, di solito il solista è quello che rompe di più le palle e che ha la mania di “non sentirsi” e quindi si alza di volume.
altra cosa, dipende dal motivo per cui suonate ma se state facendo un fingerpicking e volete evitare di fare ukulelate= schitarrate del cazzo senza senso non muovetevi troppo o l’uku vi cadrà :P
la mania di non sentirsi capita anche all’ukulelista ed è quella più normale per egli, perchè è la maggior parte delle volte vero; durante il soundcheck suonate insieme al chitarrista per un secondo e al tizio che sta sotto chiedetegli se sinceramente si riesce a sentire l’ukulele (problema che capita soprattutto con l’ukulele classico e non con l’elettrico.
Microfoni! Aggiustateveli per bene e non perdeteveli soprattutto se avete un microfono normale con asta che punta il vostro uku (e quindi non istallato sull’uku) se lo perdete non vi sentite più.
fare amicizia con tutti i componenti delle altre bend che suonano e con l’organizzatore dell evento… vi tornerà utile per potervi inserire in futuri concerti o collaborazioni ;)
sul palco cercate di non essere solamente un tutt’uno con lo strumento e quindi non vi eclissate nella staticità del corpo, cercate di muovervi! siete li per divertirvi prima di tutto! e per divertirti devi far divertire,
hangloosehangloosehangloosehangloosehangloose

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.