Re:La musica però è morta negli anni 90

Aloha Forum Piazza Italia La musica però è morta negli anni 90 Re:La musica però è morta negli anni 90

#28818
Anonimo
Ospite

ombra ha riassunto ed evoluto il mio pensiero.
è chiaro che “non è morta” nella misura in cui bravi musicisti continuano a nascere. ma credo che sia impossibile ormai che venga fuori l’eccezione, quel musicista che riesce ad irrompere in un mercato ormai devastato, esclusivamente per meriti artistici.
non ce lo vedo un bob dylan che nasce in questo contesto storico… “la musica è morta negli anni 90” proprio perché è da quegli anni in poi, col proliferare di tette e culi in tv (scusate il francesismo ma è la realtà) che si è assistito ad un appiattimento culturale e sociale piuttosto disarmante.

la musica è uno specchio di quello che ti circonda ed il modo in cui viene trattata, le modalità in cui viene ascoltata e perché no, il fascino che la circonda è drasticamente cambiato.
non ci sarà più tempo per vedere un gruppo come gli aerosmith nascere ed evolversi. proprio oggi mi stavo rivedendo “almost famous” e c’è una frase abbastanza inquietante e significativa: “…hmmmm…gli stillwater…sono al terzo disco e qualcosa comincia a muoversi…”

al giorno d’oggi se ti va male il primo singolo ti cancellano. non ti aspetta più nessuno. e la cosa drammatica che nessuno ancora dice è che anche qualche etichetta indipendente ha iniziato a non aspettare i propri artisti, proprio per via di un inevitabile cambiamento a livello socio-culturale.

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.