Re:Banjolele Olandese

Aloha Forum Uke 360° Banjolele Olandese Re:Banjolele Olandese

#18695
Anonimo
Ospite

Finalmente è arrivato!!!!

Allora tralasciamo il nervoso provocatomi dal ritardo nella spedizione, per colpa del solito Bartolini che si occupa della consegna in Italia dei pacchi provenienti da TNTpost olanda.

Porto su il pacco e lo distruggo come un diavoletto della tazmania in berserk, ed ecco finalmente il mio banjolele. Esteticamente mi piace molto, ha quel fascino rustico e poi il disegnino sulla pelle è davvero simpatico. All'apparenza mi sembra solido e ben costruito. Il manico è comodo, le meccaniche scoperte ad ingranaggio sembrano piuttosto buone.

Di plastica sinceramente non ne ho vista, il tamburo centrale è di fasce di laminato incollate multistrato, come nella maggior parte dei tamburi o bonghetti comunemente in commercio.

 

PLING!

Oh…. è da quando ho giocato a Monkey Island 3 ® che desideravo imbracciare un piccolo banjo.

Accorda e riaccorda e riaccorda… lo provo.

Pling tlang plong…. Cassiopea che volume!! Un sorrisetto ebete mi si dipinge sul volto.

Finalmente finisco di lavorare ed incomincio a giocarci.

Noto che  il fingerpicking è di grandissima soddisfazione, provo a fare gli arpeggi alla massima velocità che mi riesce (ed una vecchia tartaruga col mi sorpassa) noto poi che il suono cambia molto in base a dove pizzichi la corda e soprattutto a come impugni lo strumento. (certo anche con l'ukulele normale, ma sul banjo si nota assai).

Provo un po' di strumming e mi rendo conto che devo adattarmi molto allo strumento, perchè le differenze con l'ukulele tradizionale ci sono e si sentono molto. Alla fine riesco a fare qualche pezzo, giusto per divertirmi e… perdinci mi diverto eccome. Forse il risultato per qualcun altro sarebbe inascoltabile o “rumoroso”, ma io ne sono contento.

In definitiva, non mi sembra uno strumento malvagio per qualità o costruzione. Sicuramente continuerò a suonare mooooolto di più il mio mahimahi (più leggero, più piacevole all'udito, più “semplice” da adattare ad una moltitudine di pezzi che conosco) e col banjolele mi divertirò a sperimentare e ad esercitarmi a fare le cose più strane e incursioni nel bluegrass (Hayseed dixie dei poveri).

Sono felice di essermi tolto lo sfizio con un basso budget, perché sinceramente il mio piccolo grande amore resta l'ukulele classico. tooth

Una sola fastidiosa annotazione su Ganjalele è proprio l'odore di fumo… ed intendo Tabacco. Cazzarola ne è impregnato e per un non fumatore come me la cosa è piuttosto spiacevole. Chissà cosa posso fare per bonificarlo….

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.