Re:Aquila Supernylgut

Aloha Forum Uke 360° Aquila Supernylgut Re:Aquila Supernylgut

#37323
JoMas
Membro

JT, il low G è sempre “wounded” anche in questa serie, vero? Cioè uguale a quello delle altre serie …
Ne approfitto per farti una domanda (a te e a tutti). Ma esiste, o sapete se esiste, qualcuno che produce un low-G per ukulele che NON sia wounded?
Sarò io a essere strano, ma veramente non sopporto quella corda “diversa” (per suono, tatto etc.) dalle altre tre, quando uso l’accordatura low-G (che amo moltissimo). Il problema è il suono, soprattutto (e anche lo “squeek” delle corde wounded).
Feci un post qualche tempo fa in cui dissi che avevo messo una corda normale C (della Aquila) accordata come un low-G, e nonostante ci abbia messo una VITA a stabilizzarsi (in realtà non si è mai stabilizzata del tutto) era veramente una goduria suonare con il low-G liscio, morbido e dal suono uguale alle altre 3 corde. Sembrava un altro strumento (specie in fingerpicking ovviamente … in strumming i suoni si “mischiano” e si sente meno). Ma, appunto, non si è mai veramente stabilizzata (dovevo riaccordarla ogni 10 minuti) ed era chiaro che si trattava di un compromesso meno che ideale.
Mah. Non sono un tecnico ovviamente, ma non capisco perché non si possa fare una corda così. O forse non c’è domanda, forse sono solo io quello “strano” che vorrebbe questa cosa qua … eppure mi sembra veramente ovvia .. cioè, se suoni con il low-G, e fai fingerpicking, non puoi non accorgerti che la corda wounded è un “corpo estraneo”, nel suono (e nel tatto) del tuo strumento.
Boh.
Spero che gli amici di Aquila leggano questo post :-)

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.