RISA Uke-Solid

182.00

Dal genio di Rigk Sauer arriva un ukulele sperimentale che suona di gran lunga meglio di altri modelli tradizionali.

Acquista Online

Soprano
€182


Acquista Online

Concert
€201


Acquista Online

Tenor
€247


Acquista Online

Concert
€222


Acquista Online

Tenor
€273


Acquista Online

Tenor
€271,69


Acquista Online

Tenor
€271,69


Descrizione

In passato, ho inciso più volte il RISA “stick” per un motivo molto semplice: tutti i problemi che potresti avere nell’amplificare un ukulele tradizionale scompaiono. Non ha cassa di risonanza, non ti regala oceani di feedback e il suono è veramente buono, merito anche di un’intonazione praticamente perfetta. Credo sia stato prodotto con il concetto di “portabilità” in mente: la tracolla della custodia in dotazione si stacca e si riutilizza sullo strumento, le sue dimensioni sono molto ridotte ed il peso complessivo supera di poco quello di un block notes.

Certo, il design lo puoi amare o odiare ma se lo ami… è un ukulele per sempre.

Però ci sono un po’ di cose con cui fare i conti. Manca la paletta e ciò richiede un po’ di tempo per abituarsi, manca la cassa dove poggiare le dita durante un arpeggio, l’action è un po’ troppo bassa (quasi quanto una chitarra elettrica) e le meccaniche si trovano “giù”. E non è una cosa a cui ti ci abitui subito soprattutto perchè suonando accordi in posizione base la mano scivolerà facilmente sopra l’ukulele. Le meccaniche sono veramente troppo vicine e per accordarlo dovrai lavorare di precisione. Il pickup è di tipo passivo, non avrai nessun controllo su tono e volume ma in fondo non è drammatico visto che il suono è abbastanza trasparente e altamente trattabile in fase di editing.

Alla fine… spacca.

Rende abbastanza bene per la sezione ritmica e anche per qualche frase solista. E’ sicuramente meglio dell’Eleuke e lo puoi suonare anche alle 3 di notte mentre il mondo, almeno in teoria, dorme beato.

https://www.youtube.com/watch?v=l6-9WId4Tbw