Dunlop Crybaby 95Q

125.00

Il classico effetto wah wah funziona anche sull’ukulele!

Acquista Online

€125


Acquista Online

€141


Descrizione

Il mio primo approccio col wah wah risale ai primi dischi di Lenny Kravitz. Erano i tempi di Let Love Rule, quando ancora lo consideravo un artista più che meritevole, a metà strada fra il funk ed il rock, privo di strascichi commerciali. Subito dopo arrivarono i Red Hot Chili Peppers e la mia mania per i pezzi funk anni ’70 quindi il primo incontro col “wah wah” fu in buona sostanza con un suono pulito, manipolato dal piede che va avanti e indietro sulla tavoletta.

Perdonami la rozzezza nella descrizione ma il Crybaby è fondamentalmente questo: una pedana che viene aperta e chiusa dal piede, andando a modificare l’equalizzazione sul segnale in entrata. Il risultato è un suono dinamico che arriva a sconvolgere drasticamente l’impatto di un brano.

L’unica preoccupazione relativa ai Crybaby, ed il motivo per cui sto parlando del 95Q con Boost e non di altri modelli base è la perdita di volume quando si va ad aprire sulle frequenze più alte. Sull’ukulele il discorso è un po’ diverso: chiudendo l’equalizzazione, quindi riportando il pedale indietro, vengono escluse le frequente più acute per far suonare esclusivamente le medio-basse. Se è vero che intorno ai 300/400hz l’ukulele si fa sentire, è altrettanto vero che per ottenere qualcosa al di sotto dei 150hz bisogna spingersi sui Kanile’a o altri modelli Tenor. Il rischio quindi è che al contrario di una chitarra che potrebbe perdere un po’ di volume sulle frequenze alte, l’ukulele scompaia quando entrano in gioco quasi esclusivamente quelle basse.

In questo caso però, la risposta del 95Q è buona, il pedale sembra essere abbastanza bilanciato e attraverso il boost che aumenta il volume del segnale in entrata non avrai mai problemi durante una parte solista.