Lei per Lei - Le Hawai'i in Abruzzo

29 maggio 2013
 0
Categoria: Varie
29 maggio 2013,  0

Sabato 25 Maggio al Circolo Pickwick di Via Piave 37A a Lanciano si è tenuto un incontro “hawaiiano” a cui ho avuto l’onore di essere invitato. Era la presentazione del libro “Lei per Lei” di Rita Civitarese, memorie di un viaggio alle Hawai’i, del tempo che ha trascorso sull’arcipelago. Sono stati letti alcuni passaggi da Maurizio Di Marco e Annalisa Di Leandro e abbiamo assistito alle esibizioni del corso di hula a cura di Gail Roberts, unica insegnante di hula autorizzata in Italia, insieme a una piccola performance di fine corso dei miei alunni di ukulele.

Ok, terminata la cronostoria della serata parto con le mie considerazioni. Daje.

La voglia di fare qualcosa di importante

Lei per Lei

Nel libro di Rita c’è tanta voglia di fare… e di partire più o meno con gli occhi chiusi. Perché aldilà di tutto ritroviamo le ansie di una ragazza a 12 ore di distanza da casa e la scoperta di un nuovo modo di percepire le proprie giornate.

“Lei per Lei” è diviso in più fasi: l’introduzione, la guida turistica che ti servirà per capire dove andare una volta arrivato lì, il diario di viaggio e gli allegati. Dai passaggi che sono stati letti durante la serata ho intravisto ciò che è rimasto. Non tanto le scene a cui ha assistito quanto l’effetto che hanno avuto nel quotidiano, nel suo ritrovo a Lanciano.

A volte mi sento fin troppo pigro e nel mio microcosmo ho cercato di ricostruirmi le Hawai’i su internet, attraverso YOUkulele. Rita è andata un po’ oltre e se le è costruite nella sua città d’origine, in un caffè letterario che risulta la naturale evoluzione di Starbucks nel Belpaese, il luogo ideale dove andresti a lavorare col tuo portatile, mentre ti accomodi su uno dei divanetti o ti sistemi al tavolo.

Non a tutti può piacere l’idea, magari a volte non ci sarà il pienone, ma c’è la certezza che il Pickwick non conosce gente di passaggio: chi lo incontra ci resta a lungo per ricevere questa atmosfera e la marea di iniziative, fra le mostre fotografiche ed i corsi, dall’ikebana all’ukulele.


Alla fine di questo articolo vorrei che fosse chiaro che non sto cercando di venderti nulla. Contatta Rita su facebook e sarà felice di regalarti il libro in formato pdf. Io nel frattempo continuo a leggere perché nelle sue Hawai’i ti ci perdi… Nel giro di un’ora mi sarò bevuto poco meno di 100 pagine senza staccare gli occhi dal monitor.

Puoi guardare un video della serata con l’intervista a Rita, sul canale di Abruzzolive.tv.

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.