La presa in giro del Mi minore

30 maggio 2013
 15
Categoria: Varie
30 maggio 2013,  15

Non capisco. Ci dev’essere qualcosa nell’aria, le scie chimiche, Xenu è finalmente tornato fra noi a farci “haaa haaaa!”. Scusa ma… mi confermi che il pianeta Terra si ostina nell’affermare che l’ukulele è uno degli strumenti più semplici del mondo? Eh. Allora perché l’accordo di Mi minore viene presentato alle folle in questo modo:

Em – 4 4 3 2

…mentre in quest’altro modo non solo mantiene le stesse note e lo stesso ordine, non solo raddoppia la tonica (il Mi) invece di raddoppiare la quinta (il Sol) ma… porco cazzo è più semplice! (Passamela dai, è rafforzativa).

Em – 0 4 0 2

E soprattutto: possibile che nessuno ancora c’abbia mai pensato? Mille anni di manuali e prontuari col Mi minore contorto? Serviva l’ominobufo alle 2 di notte con le occhiaie sotto il pizzo? Il prossimo workshop che faccio lo chiamo “Mi minore – l’equivoco di tre generazioni” e voglio vedere se c’è qualcuno che fa “haaa haaaa!”.

E ora scusami, devo andare ad ululare sul tetto.

Em

 

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.