I nuovi ukulele Fender

11 giugno 2014
 0
Categoria: Ukulele
11 giugno 2014,  0

Ok ok, ne abbiamo sempre parlato “malino”. Non ci hanno mai soddisfatto fino in fondo e qualcuno di noi ha anche riscontrato problemi evidenti sul ponte però senti qua: pare che Fender abbia imparato dai propri errori affidando la collezione attuale ad un restyling per mano di Mike Lewis, boss Gretsch. Inoltre si sono presentati con due nuovi modelli che promettono abbastanza bene. Avranno imboccato la strada lastricata d’oro che conduce al successo o quella impervia e scoscesa che in questo caso non porta ad altro che sassi, fango e prese il culo?

T-Bucket USB

http://vimeo.com/92494689

Il T-Bucket è la soluzione amplificata by Fender con un pickup Fishman Kula che ti offre un controllo sul volume, equalizzazione e accordatura. Oltre alla classica uscita col jack, ne ha un’altra USB per essere collegato direttamente ad un computer per le incisioni.
È un mogano laminato con top in acero ma a detta di molti, pur trattandosi di compensato, non suona affatto male.

“Jimmy Stafford”

http://vimeo.com/97695964

Anche in questo caso si tratta di laminato ma in koa con sfumature molto scure, quasi nere. Monta un pickup Fishman Sonitone, leggermente meglio del Kula (…in entrambi i casi sei comunque anni luce avanti ai pickup Shadow).


Per quanto riguarda invece la collezione attuale – i modelli U’uku, Hauoli, Nohea e Pa’ina – si parla di miglioramenti sostanziali con manici più spessi, ponti rinforzati, palette un po’ più sottili e finiture più curate.

Che fossero fighi era fuori discussione. Adesso sembra che suonino veramente bene… Aspetto solo di provarne uno!

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.