Problema corde & tasti ukulele Tenor

Aloha Forum Uke 360° Problema corde & tasti ukulele Tenor

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 0 partecipanti, ed è stato aggiornato da  dstones 1 anno, 1 mese fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #16050

    Bissio
    Membro

    Salve a tutti,
    circa un mese fa ho comprato un ukulele tenor, avendo voglia di uno strumento di qualità leggermente superiore al mio soprano eko. L’ukulele in questione è il LEHO AULT-M Tenor. Visto il prezzo e sentito il suono, l’ho acquistato. Solo ora comincio a notare queste ore parecchio dure (Aquila, non so di preciso) e un problema di buzzing su parecchi tasti (ho dovuto alzare il ponticello). Purtroppo non sono riuscito a risolvere il problema delle corde e faccio fatica a tenere per molto tempo un semplice “si”. Cosa mi consigliate di fare?Delle corde più morbide? oppure? grazie mille a chi risponderàtoo_sad

    #38793

    dstones
    Membro

    ok aspetta, non ho capito.
    Il problema di buzzing è certamente dovuto da un setup errato. Per ovviare a questo hai alzato il ponticello, ma facendolo senti le corde più dure. E’ naturale, alzando le corde devi metterci più forza per premerle e quindi le senti più dure.

    Quello che non ho capito è : le corde sono sempre state dure, o lo sono diventate dopo l’alzata del ponticello o addirittura dopo ?
    Prima riuscivi a tenere per più tempo il “si” o sul tenore hai fatto sempre fatica ?

    #38794

    Bissio
    Membro

    Intanto grazie per aver risposto.
    Eh si, non mi sono spiegato chiaramente, allora probabilmente le corde non erano morbidissime già all’inizio, lo ricordo, anche perchè per un ukulele da 70 euro probabilmente non dovrei aspettarmi cose eccezionali. Comunque il buzzing l’ho risolto parzialmente alzando il ponticello; ora però si ripresenta data la difficoltà nel mantenere le corde nella posizione corretta! Un po’ di pressione in meno ed il suono cambia! Ecco tutto…Quindi io non lo so, cercavo uno strumento abbastanza avanzato ma non capendoci molto eccomi qui..Non so che fare

    #38795

    dstones
    Membro

    Figurati, nessun problema, anzi.
    Allora, cominciamo : purtroppo sì, da un tenore da 70 euro ci si deve aspettare un po’ di guai.
    Non è sempre vero che più spendi più lo strumento è facile da suonare e il suono è bello, ma è una buona approssimazione.
    Tieni conto anche i tenori sono MOLTO più duri dei soprano per via della tensione maggiore delle corde (da cui deriva anche il maggiore volume insieme alla cassa più grande) e su questo ci si può fare abbastanza poco.
    Non disperare però.
    Prendi un righello, meglio se con i decimali dei millimetri, ma non è così importante.
    Ora misura la distanza tra le corde e il primo tasto (nella parte metallica) e fai la stessa cosa al 12° tasto.
    Se misurano rispettivamente 1mm e 2,5 mm più o meno, l’action (ossia la distanza corde/tasti) è fondamentalmente corretta, altrimenti il tuo problema è (anche) lì.

    Fai caso ad una cosa : le corde sono più dure da mettere nella posizione corretta nei primi tasti o anche verso il 7° ?
    Cosa intendi col “suono cambia” ? Diventano “mute” quindi non suonano se non con un suono “stoppato” o suonano ma con una tonalità diversa ?

    Poi metti l’ukulele per quanto possibile in pari con la tastiera verso l’alto e chinati sul corpo guardando il manico.
    E’ in pari o è storto ? Se non riesci a vederlo (perchè non è semplicissimo) puoi fare una semplice prova : misura l’action come ti ho detto prima sulla 4° corda e sulla 1° (che hanno quasi lo stesso diametro). La misura è fondamentalmente uguale oppure è diversa ? Indicativamente di quanto ?

    Il buzzing che sentivi lo sentivi su tutte le quattro corde o solo su una o due ? E di quanto hai alzato il ponticello ?

    Così cominciamo a scremare un po’ di possibilità.
    Fammi sapere
    ciao

    #38796

    Bissio
    Membro

    Allora la distanza dalla fine della parte metallica all’inizio della corda(poichè la corda è spessa circa 1 mm) è nel primo tasto particamente 1mm e nel 12 quasi 3mm avendo alzato di circa 3/4 di mm il ponticello. E confermo che è leggermente più difficile anche al 7 tasto ottenere le giusto note poichè, ripeto, ho alzato il ponticello. Il suono cambia nel senso che basta un po’ di pressione in meno e si sente il solito buzzing, anche quando cerco di fare una canzone col suono stoppato quindi sollevando velocemente le dita con l’accordo interessato e tornando giù (questo forse dovuto alla scarsa qualità dell’ukulele (?)).

    4a corda: primo tasto 1mm
    dodicesimo quasi 3mm
    1a corda: primo tasto quasi 3/4 di mm
    dodicesimo tasto 2mm

    Non penso sia storto ma che sia una questione del capotasto superiore (la fessura della prima è più profonda)
    il buzzing che sentivo era inizialmente sulle corde 1,2,3 fino all’ottavo tasto circa, ora dopo aver alzato il ponticello solo sulla 3 fino al primo tasto e sulla 2 fino al terzo.
    Spero di essere stato chiaro, grazie

    #38797

    dstones
    Membro

    La buona notizia è che l’action sulla 4° corda è più o meno corretta (forse sarebbe meglio un filino meno sulla 12° ma proprio un filino), quindi quella è la tensione normale del tenore (ti avevo detto che è molto più duro di un soprano o di un concert) e devi farti un po’ di ossa prima di sentire un tenore “comodo”. I primi giorni i crampi sono assicurati. Almeno, io li ho avuti.
    La brutta notizia è che hai un problema.
    Lo slot della prima corda è più profondo della quarta ??? Ok, questa non l’avevo mai sentita.
    Probabilmente ti hanno montato un capotasto difettato, o l’hanno limato male quindi non pari, se tutto va bene e il manico e la tastiera sono effettivamente dritti. Ma è un grande “se”.

    Ora, davanti a te hai diverse opzioni :
    1) Andare da un liutaio. Il problema è che probabilmente per metterlo a posto ti chiederà più o meno 60€… che è il costo dell’ukulele.
    Ne vale la pena ? A te decidere.
    2) Comprare su ebay un capotasto nuovo di plastica (5/10€) della stessa larghezza di quello che hai. Poi estrai quello vecchio e incolli quello nuovo.
    https://www.youtube.com/watch?v=6SJ32cGQzg8 per vedere come estrarre il capotasto vecchio.
    Certo, non siamo sicuri che il manico non sia storto, ma sicuramente se lo slot della prima corda è più profondo rispetto alla 4° sicuramente qualcosa miglioriamo. Togli il rialzo del ponticello e cerca di mettere tutto a 1mm e 2.5mm al 12°.
    Richiede un po’ di manualità, tanta pazienza e voglia di documentarsi e tempo di lavoro, ma con questo dovresti risolvere almeno buona parte dei tuoi problemi.
    3) Per gli stessi soldi (ma meno sforzo) cambi le corde con qualcosa di più morbido. Aquila Red o Living Water Low Tension, o al limite, anche Aquila Lava, ma forse sono più indicate le altre. Risolve i tuoi problemi ? Non credo. Almeno può risolvere il problema delle corde “dure”, ma il problema è che hai un’action troppo bassa da una parte ed è quello che crea i buzz. Diciamo che con quell’action storta non è certo facile da suonare, ma magari i buzz non ti infastidiscono così tanto.
    4) Tentare di restituire l’ukulele facendone notare i pesanti problemi di costruzione, ma dipende dove l’hai comprato, se online o negozio fisico o privato.

    Purtroppo a parte l’ultima, non ci sono soluzioni ” a costo zero”. Conviene investire denaro nel cercare di mettere a posto un ukulele da 70€ non sapendo quanto alla fine andrai a spendere alla fine ? Magari ti va bene e con 10€ e un po’ di lavoro risolvi quasi tutti i problemi, magari invece risolvi poco o nulla.

    Questo devi vedere tu.
    Io personalmente forse, se non riuscissi a restituirlo e ne avessi la disponibilità economica, cercherei di rivendere questo ukulele ad un prezzo ragionevole per recuperare qualcosa (realisticamente forse la metà) cercherei di risparmiare qualcosa e comprerei qualcosa di più affidabile, magari anche solo un concerto o un soprano per spendere qualcosa in meno (e poi sono molto più morbidi da suonare).
    Gli unici due marchi economici poco famosi ma di indubbia qualità che mi sento di consigliare sono i bamboolele della moselele (che è in laminato di bambù) e i mahilele che sono in ABS (ma suonano benissimo nonostante costino più o meno 50€). Altrimenti affidati a marchi famosi tipo Kala (che è una garanzia anche nella fascia entry level). Ti menzionerei anche Kanile’a con gli Islander ma ho avuto una brutta esperienza.
    Per il resto è una giungla in cui avventurarsi (specie se con un budget sotto i 100€) equivale a grosse probabilità di prendere una cantonata.
    Ma ti ripeto, questo è quello che farei personalmente. Magari invece vuoi provare l’ebrezza della liuteria fai da te, allora buttati 🙂
    io l’ho fatto con un MT-4 settato da bestia (3mm di action sul primo tasto… ti lascio immaginare la fatica a fare i barrè) … i risultati non sono stati perfetti e ci è voluto un bel po’ di tempo, ma ho imparato tantissimo. Oppure alla fine i problemi di buzz non sono così gravi e preferisci cambiare solo le corde.
    Vedi tu.
    Buona fortuna e se hai bisogno, sono qui.
    Ciao

    #38798

    Bissio
    Membro

    Okay grazie mille, proverò a restituirlo! (dopo aver riabbassato il ponticello visto che si nota) e nel caso vedrò per un Concert… Perché ne ho provati alcuni e sono davvero più semplici da suonare… Grazie mille per la disponibilità e i consigli!

    #38799

    dstones
    Membro

    Ottima scelta !
    I concert sono molto più facili da suonare.
    Però se posso darti un consiglio, affidati a marchi conosciuti, anche se devi spendere qualche euro in più.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.