Aloha Forum Presentazioni Ciao a tutti, sono Mario

Questo argomento contiene 63 risposte, ha 0 partecipanti, ed è stato aggiornato da  AR64SH 8 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 64 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #16048

    AR64SH
    Partecipante

    Salve a tutti,
    sono nuovo di questo mondo ma sono giorni e giorni che leggo e mi informo in cerca del mio primo compagno.
    Sono innamorato del suono del MahiMahi 7G pur non uscendo pazzo per l’estetica scarna e gloss ma il timbro mi ha fatto soprassedere su tutto tranne le meccaniche. Tutti dicono siano ottime pur essendo a frizione ma mi domandavo se è possibile cambiarle con meccaniche a ingranaggi di qualità? Sono al corrente dell’esistenza del MahiMahi 87G ma il suono lo trovo diverso e meno caldo, sarà una mia impressione… Onestamente non ho trovato altri AllSolid in questa fascia di prezzo che mi convincano altrettanto e abbiano meccaniche diverse quindi vorrei percorrere questa strada? Dite che è fattibile? Grazie in anticipo per ogni eventuale benvenuto e consiglio. 😉

    #38730

    dstones
    Membro

    Ciao Mario e benvenuto,
    prima domanda : hai mai provato le meccaniche a frizione ? Perchè sono molto meno difficili di quanto non si pensi (e funzionano bene).
    Anche io preferisco le geared, ma ho due Fluke con meccaniche a frizione e devo dire funzionano bene quando ci hai preso la mano.
    Hanno anche l’indubbio vantaggio di tenere il peso della paletta leggero e l’uke bilanciato (personalmente trovo molto scomodo se la paletta pesa di più del body, ma so che non è per tutti così).
    Per mettere dei geared al posto dei friction, per essere fattibile è fattibile se non ti spaventa bucare, limare e fare un po’ di lavoro di fai da te.
    Qui uno l’ha fatto con un fluke

    https://www.youtube.com/watch?v=JlDgZDmgPX0

    Personalmente io non lo farei e non perchè mi spaventi il bricolage da “liuteria casalinga” (anzi), ma perchè non trovo che i friction siano così male e sarei preoccupato di sbilanciare l’uke mettendoci un notevole peso (se confrontato ai friction) sulla paletta, ma vedi tu.

    Spero di esserti stato utile.
    Ciao e a presto

    #38731

    AR64SH
    Partecipante

    Ciao e grazie per il benvenuto. No purtroppo non ho avuto mai neanche modo di prendere in mano un ukulele. Leggendo anche qui sul forum percepisco siano meno comode per l’accordatura e più delicate nel tenerla. Parlando con un contatto di mercatinodellukulele.it mi ha confermato che sono sostituibili perché i fori sono della stessa misura e verrebbe un lavoro pulito senza dover fare altro che montarle. Tuttavia sta nascendo in me qualche dubbio sul modello perchè sono incappato in un video. Se posso pubblicare il link lo faccio volentieri. In sintesi il recensore di un MahiMahi 87G criticava questi MahiMahi e affermava che esistono marche migliori ma che i MahiMahi vengono spinti molto più a livello pubblicitario. Mi consiglia un Kamoa E3 al posto del 7G (pur ammettendo di non averlo provato e basandosi sulle mie dichiarazione del fatto che è uguale all’87G) oppure un Harley Benton, un Takamine. Qui sul forum ho letto che il Komoa non ha un buon rapporto qualità prezzo però ho notato che è una delle poche case a dichiarare anche le dimensioni della cassa armonica e quant’altro e questa cosa ispira fiducia. Mi chiedo dunque in cosa il rapporto qualità prezzo non sia valido, del resto un all solid costa 145 euro invece dei 125 del 7G.
    Grazie e scusa tutte queste domande 🙂

    #38732

    dstones
    Membro

    Mi pare Jontom abbia iniziato con un mahimahi 87G e lui ne parla molto bene, quindi probabilmente non sono affatto male.
    Onestamente io non ho mai avuto il piacere di suonare nemmeno un uke dei marchi che hai scritto.
    Quale è la taglia di ukulele che avevi intenzione di prendere ? E quale è indicativamente la cifra che vuoi spendere ?

    #38733

    AR64SH
    Partecipante

    Indicativamente 120/150 euro, cercavo un all solid con una resa dolce e calda ma da Soprano, quindi preferirei un Soprano. Per capirci mi piace questa resa https://www.youtube.com/watch?v=qPgGFutNqwU ma vorrei essere sicuro che ciò che sento in questo video e non in altri video con altri modelli non dipenda dalla qualità del microfono. Non avendo esperienza o modo di ascoltarli/provarli dal vivo devo affidarmi all’esperienza altrui :(. Mi è parso di capire che questo tono caldo e dolce dipenda dal mogano e le corde in nylon, mi chiedo a questo punto se alcuni laminati hanno rese migliori di un 7G a pari prezzo con la stessa caratteristica sonora.

    #38734

    dstones
    Membro

    Mia idea personalissima : se devo scegliere tra un laminato di un certo livello e un all solid entry level, a parità di costo, scelgo il laminato.
    Ma è una mia idea personalissima.
    Sì il mogano dà un suono più caldo rispetto ad altri legni e le corde in nylon aiutano (anche se sul mogano a mio parere ci sono altri tipi di corde che esaltano ancora di più il calore del legno, ma son gusti).
    Se lo vuoi all-solid e te la senti di fare uno sforzo, a 200Euro circa c’è l’ohana SK-38 di cui si parla molto bene in giro (guarda su youtube) e potrebbe essere ciò che stai cercando.
    E’ un all-solid (dicono di qualità) replica vintage del Martin Style 2 e il suono A ME piace parecchio (ascolta più fonti così riuscirai a farti un’idea del suono al netto della qualità del microfono).
    Sotto i 200Euro probabilmente personalmente opterei per un laminato. Il suono è simile, leggermente più piatto rispetto al all-solid, ma in maniera non così esagerata.
    Purtroppo (o per fortuna) a livello di soprano non conosco molto : io mi sono fiondato sui Mahilele e devo dire che sono talmente soddisfatto che non ho cercato altro, ma è questione di gusti. Sui concert e tenore sono più ferrato.

    #38735

    AR64SH
    Partecipante

    Sono appena tornato da un giro per negozi musicali della zona, purtroppo non ho trovato molto ad esclusione di Eko, Lag, Master e Lanikai. Quelli che mi hanno dato un ritorno piacevole sono stati il sopranino Eko Microlele ma decisamente fuori misura e il Lanikai LU21CE che credo sia il concert e lo vendevano a 200 euro circa. Non mi è sembrato però nulla di speciale! Indicativamente credi il MahiMahi 7G e il Kamoa possano essergli superiori? Dai video che ho sentito dell’Ohana sono rimasto colpito ma tende ad avere un attacco troppo secco purtroppo sebbene Ken Middleton farebbe apprezzare anche una cinesata da 10 euro 🙂
    Confermo che l’all solid ha un suono dolce e piacevole che i laminati provati oggi non mi hanno restituito, sono onestamente indeciso sulla taglia dopo aver visto il Lanikai ma credo che opterò per il soprano visto che è l’originale! Tanto vale imparare sul piccolo e poi chissà….

    #38736

    dstones
    Membro

    Sì Ken è veramente un drago. Non un virtuosista come JT o Hill, ma con un gusto e un tocco veramente di una classe superiore.
    Comprare nei negozi un ukulele è abbastanza un incubo. Spesso e volentieri la scelta è ridicola, quindi ho sempre optato per internet (ecco, un consiglio : evita amazon a meno che tu non voglia farti il setup da solo), ma effettivamente solo dal vivo puoi sentire come ti trovi.
    Lascia stare il sopranino se posso permettermi a meno che tu non abbia le dita di una geisha giapponese. Oltre il quarto tasto è impossibile arrivare, almeno per me.
    Il Lanikai LU21CE costa un po’ di più perchè a) è concert b) ha anche il pickup. Il LU21C (lo stesso senza pickup) costa un po’ meno, ma non ho letto cose eccelse e nemmeno sul soprano LU21S (che però costa meno di 100euro).
    Quindi indicativamente sì, probabilmente gli altri due sono superiori.
    Prova a sentire anche l’Islander MS-4. E’ laminato in mogano, ma Kanile’a… se ti interessa assicurati solo di comprarlo da qualcuno che ti faccia il setup perchè il suono è grandioso (almeno sul tenore che ho quindi posso dirlo per esperienza personale), ma il setup è orrido… l’action è altissima, praticamente insuonabile “out of the box”… almeno il mio lo era.
    L’MSS-4 è all-solid ma costa decisamente di più.

    #38737

    AR64SH
    Partecipante

    Trovo il suo modo di suonare elegante così come anche il modo di esporre i concetti. Mi ispira molta calma e preparazione!
    Ridicolo è dire poco, passare da un Lanikai agli altri è stato quasi aberrante, differenza percepibilissima anche con il LAG e mi stai dicendo che non se ne parla granchè del Lanikai, quindi suppongo che con gli altri mi troverei meglio.
    Decisamente era insuonabile il sopranino! 😀
    Ho sentito parlare molto di questo Islander MS4 ma dai suoni che sento online percepisco minore pienezza rispetto al MahiMahi 7G che è quello con la resa migliore secondo me. Il Kamoa E3 e l’Ohana MK35 e MK38 sono quelli che si avvicinano un pelo di più e sarebbero All Solid pure ma continuo a preferire il suono del 7G che paradossalmente è quello che esteticamente mi piace anche meno però!
    Sono dunque combattuto fra Kamoa, Ohana e Islander che mi permetterebbe di risparmiare qualche soldo a discapito del mio gusto personale nel suono.

    Tuttavia potrebbe essere tutto molto falsato dai video. Ahhhhh cry Ci dormirò su, grazie ancora 🙂

    P.S: Dimenticavo, acquisterei sicuramente da Mercatinodellukulele, Thomann, Ukebox o Exklusive (mi pare si chiamasse così), pensi che debba fare l’action da me poi?

    #38738

    dstones
    Membro

    Ah ok quindi non ti spaventa comprare all’estero, le cose cambiano 🙂
    Con Thomann non ho mai fatto acquisti quindi non ti so dire.
    Ukebox e Exquisite non fanno setup, ma forse se chiedi…
    Con il mercatinodellukulele mi sono QUASI sempre trovato bene. Loro dicono che lo fanno, ma l’islander MT-4 che ho preso da loro era chiaro come il sole che non lo avevano nemmeno aperto e infatti il setup era scandaloso. Gli altri ukulele che ho comprato da loro erano Mahilele, quindi non avevano bisogno di setup e infatti erano perfetti. Magari è stata solo una svista… però…
    Detto questo, se vuoi un negozio online che faccia setup seri in Europa (in EU ancora per poco) ti consiglio caldamente il Southern Ukulele Store.
    Loro fanno setup di tutti gli strumenti che vendono e puoi anche richiedere l’altezza che desideri avere tra corde e tastiera, far montare corde specifiche e anche uno strap button (pagando a parte ovviamente).
    Tra l’altro se opti per loro ho altri due spunti da darti per incasinarti ancora di più le idee :
    ->Koaloha Koalana Soprano (laminato, ok… ma è Koaloha e suona secondo me divinamente… ok sono un po’ di parte ma a me i Koaloha fanno impazzire) a circa 200 euro su per giù.

    Ti mando il link ad una pagina dove potrai sentire il suono
    http://www.theukulelereview.com/2015/06/03/the-new-koalana/

    Ti riporto quello che scrivono loro
    “”A laminate ukulele? At this price?” I hear you cry. And you probably should, right up until the point that you play it.

    Forget everything that you might have seen and heard about the KoAlanas of the past – they were badly made in China and were quickly discontinued. This current generation of KoAlana are made in Indonesia, and made very well indeed – there is a real crispness in the build and finish that sets it apart from anything Chinese made.

    And the sound belies its laminate construction in the most surprising way. Laminate sopranos normally sound a little cloudy and quiet, whereas owing to the very neat build and the high quality, hard compressed laminate utilised here, the sound jumps out of the soundhole and kisses you deeply on the ears. The KoAloha DNA is very obvious at this point.

    Quite possibly the most perfect compromise of sound and portability, for those global travellers looking for something insensitive to changes in humidity and temperature, whilst still sounding and looking the part.”

    ->Baton Rouge BR-V4S (a molto meno)

    #38739

    AR64SH
    Partecipante

    E allora ditelo che ce l’avete con me ahahahhahah 🙂 I Baton Rouge non mi ispirano ma questo KoAloha ha un bel suono, siamo purtroppo troppo in alto con il prezzo. Avrei preso anche l’Islander tutto massello a questo prezzo :). Essendo il primo Ukulele volevo qualcosa di buono che mi faccia apprezzare lo strumento da subito e non demoralizzare ma non sono nemmeno un professionista. Mi affascinava questo cambio di suono con il tempo che hanno i modelli tutto massello, mi piace uno strumento che vive :).

    Un’altra cosa che trovo assurda è la mancanza di dati tecnici di molte case. Ho notato ad esempio che il 7G ha la tastiera da 4cm e il Kamoa da 4,5. Mezzo centimetro è tanto su uno strumento così piccolo! Per avere un riferimento ho cercato i dati del Lanikai provato ieri che era molto comodo e non sono riuscito a reperire nulla. Così come anche le misure della cassa armonica aiuterebbero a scegliere il modello…. Rimangono questi dubbi:

    – Kamoa E3 Soprano
    – MahiMahi 7G Soprano
    – Islander MS4

    qualora dovessi riuscire a recuperare altri 50 euro ma la vedo difficile too_sad:
    – KoAloha Koalana Soprano
    – Ohana Mk35/38

    #38740

    dstones
    Membro

    Purtroppo su quelli entry level i dati che si riescono a reperire sono pochi.
    I dati che hai scritto (riportati immagino dal mercatinodellukulele) sono, credo, sbagliati. O meglio, forse hanno preso la misura all’attaccatura del corpo e non al “nut” come si usa fare (“neck width at nut”).
    Il Mahimahi dovrebbe avere 34mm (loro sito http://www.mahimahiukulele.it/mahimahi-7g/), i Lanikai soprano 36mm,e gli Islander 38mm secondo questa pagina http://ukenut.com/comparison-of-ukulele-nut-widths/
    Sul Kamoa non sono riuscito a reperire molto , se non un ragazzo che diceva che il suo Kamoa E3 Pineapple ha una larghezza di un pollice e 3/8 che dovrebbe corrispondere a 35 mm circa.
    Tutte queste informazioni sono da prendere un po’ con le pinze, ma tant’è…

    Ecco invece le info su Islander MS-4

    Islander Soprano Ukulele MS – 4

    Mahogany front, back and sides
    19 Silver-Nickel Frets
    Abalone Fret position Marks at 3rd, 5th,7th,10th and 12th frets
    Rosewood Fingerboard and Bridge with nickel fret wire
    Black Bridge Pins • Mahogany neck
    Satin Finish
    NuBone nut and saddle
    Chrome Geared Tuners with Black Buttons (14:1 turning ratio)
    PREMIUM AQUILA CORDE NYLGUT STRINGS
    13-1/2″ Soprano Scale (Distance from Nut toSaddle)
    21-3/8″ Overall body length
    9-3/8″ Body length
    5″ Upper Bout 6-3/4″ Lower Bout
    4-3/8″ Waist • 2-3/8″ tapered to 2″ Body depth
    2-11/16″ tapered to 2-3/16″ Arched Back Body depth
    1-1/2″ Nut width
    12 frets to the body and 17 frets total

    Sulle casse armoniche dubito fortemente troverai qualcosa su Kamoa, ma pressapoco tutti i soprano hanno dimensioni molto simili (a meno che non siano pineapple), quindi non so se è un parametro che potrebbe influire su una mia scelta, come anche il numero di fret (dopo il 12° per me è impossibile suonare col soprano, quindi che ne abbia 12 o 17 non mi cambia).

    Ultima cosa sulla presunta trasformazione del suono dell’all-solid nel tempo : è una materia molto controversa e sono in molti che pensano sia una leggenda metropolitana (e altrettanti che sono invece disposti a giurare che è verissimo). Quello che è oggettivo è che NORMALMENTE vibra di più e il suono è più corposo (anche se ho sentito all-solid “muti” e laminati dal suono molto bello), ma non so quanto ci sia di vero e quanto di marketing nel discorso del “legno che vive e cambia”.

    Buona decisione e facci sapere !

    #38741

    dstones
    Membro

    Uh no aspetta, mi sono dimenticato anche il Bruko (con la umlaut) no 5. Solid ed economico (140 euro su per giù).
    Quello però full body non flat.
    Chi ce l’ha ne parla molto bene e dai vari sample devo dire che è molto appetibile….

    #38742

    AR64SH
    Partecipante

    Posso stressarti con un altro paio di domande? Giuro che poi ti lascio stare :D!
    Grazie prima di tutto per tutte le risposte e informazioni 🙂

    Ho letto che il Mahi Mahi 7G dopo il 7°tasto stona leggermente, mi chiedo se sia una comune in questa fascia e quindi potrei ritrovarmi con la stessa qualità dal 7° in poi su tutti i modelli sopra citati o è una prerogativa del Mahi Mahi.
    Credo anche io che i 12 tasti bastino ad ogni modo, non ho una mano così piccola. Ho trovato il Lanikai comodissimo ma il Lag U77 scomodo per intenderci.

    L’altra domanda è relativa alle proprietà del legno, il Kamoa E3 è in Acero e Abete entrambi massello, leggo online pareri discordanti sulle caratteristiche di questi due legni, su alcuni siti dice che esaltano le frequenze dei bassi e medi e in altre invece che tendono a rendere il corpo squillante con una voce molto alta ma poco sustain e bassi che credo siano quelli che danno calore al suono. Qual è la verita? Confrontato con il Mogano in particolare ha caratteristiche similari o inferiori sul calore del suono?

    Il Kamoa mi ispira maggiormente del Mahi Mahi solo per il fatto che ha una finitura satinata quindi suppongo meno vernice rispetto al Gloss che tende a chiudere il suono generalmente. E cosa ne pensi di Kamoa in generale come marca?

    #38743

    dstones
    Membro

    Non ho mai suonato ne un Mahimahi ne un Kamoa e ho sentito pochi sample, quindi non posso esprimermi dicendo secondo me cosa è meglio.
    L’intonazione è un grande problema di tutti gli ukulele economici, risolvibile con un setup fatto BENE da un professionista. Quindi potresti avere problemi del genere con tutti i modelli che abbiamo “visto”.
    L’Acero (che viene quasi sempre usato come “aggiunta” ad un altro legno) solitamente esalta la chiarezza del suono, mentre l’abete esalta di più gli alti, mentre il mogano solitamente esalta di più i bassi. Sul discorso sustain dipende da un po’ troppi fattori (saddle, in misura minore il nut, tipo di corde, tipo di bracing, forma del corpo etc) per dirlo, ma solitamente si dice che il mogano ne abbia una punta in più.
    Tieni però conto che tutti questi discorsi sono molto “impressioni personali” e non è detto sia oggettivo.

    Anche io solitamente preferisco il satinato al lucido, più che altro per una questione di “scivolosità” 🙂

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 64 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.