È in arrivo il primo studio "ukulele friendly" in Italia: lo YOUkulele Studio

25 luglio 2014
 0
Categoria: Varie
25 luglio 2014,  0

Che la campagna di crowdfunding per lo YOUkulele Studio sia andata oltre le previsioni è fuori discussione: in appena 9 giorni abbiamo raggiunto l’obiettivo minimo per poter iniziare i lavori di insonorizzazione.

È un risultato eccezionale e c’è da levarsi il cappello di fronte al vostro supporto. Avete scelto di continuare a far vivere YOUkulele e di renderlo più grande, con tutorial, articoli e produzione audio/video dalla mattina alla sera.
La campagna chiuderà i battenti il 28 Agosto e abbiamo ancora tanta strada da fare: a fronte del vostro impegno non posso sedermi sugli allori per cui andrò avanti come se non fosse successo niente, cercando di raccogliere più fondi possibili da stanziare nello YOUkulele Studio. A questo punto, passatemi il termine, non ci meritamo solamente il primo studio “ukulele friendly” in Italia ma un vero e proprio studio multimediale con i controcoglioni che possa diventare un’esperienza grandiosa per gli appassionati che vogliono venire a lezione di ukulele e i professionisti interessati all’incisione e masterizzazione dei propri album.

Le prime ricompense sono online

Anticipiamo i tempi. La campagna è stata garantita per cui tutte le ricompense prenotate finora saranno regolarmente consegnate. Non voglio aspettare oltre per cui inizierò a darvele appena possibile. Se dai un’occhiata alla colonna di sinistra troverai già le immagini di chi ha scelto uno spazio pubblicitario su YOUkulele.com per un anno.

Puoi farlo anche tu! Vai a spulciare le ricompense su musicraiser e affrettati perché ci sono solo altri 5 slot disponibili. È la tua occasione per piazzare il tuo vessillo sull’unico portale di ukulele in Italia e finanziare la realizzazione del primo studio “ukulele friendly” in Italia! Ovviamente restano a disposizione i pre-ordini su tutti gli altri servizi del futuro YOUkulele Studio. Ritagliati il tuo spazio e agisci ora prima che sia troppo tardi!

Informativa abbastanza ridicola che per legge va messa su ogni sito internet EU. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.